La mostra "Un gioiello per la vita"
alla Reggia di Caserta dal 24 novembre

  • 13/11/2017 12:48:35
  • EVENTI

Caserta - Approda in Campania "Un Gioiello per la Vita", mostra itinerante nata dall’omonimo Jewelry Contest(1° Edizione Progetto Gioiello Comunicazione) da un’idea di Sandra Ercolani e del Comitato di Volontariato Culturale Sinergie di Piacenza. Dopo una serie di soste importanti in Emilia Romagna, la mostra prosegue il suo percorso a Caserta, nella prestigiosa sede della Reggia, ad opera di una delle Designer selezionate, Carmela Barbato.
Con il Patrocinio morale della Reggia di Caserta, assieme a quello concesso dal Consiglio della Regione Camapania e dal Comune di Caserta, prosegue un percorso artistico iniziato l’8 Marzo nelle Cantine di Palazzo Ghizzoni Nasalli, ad opera di Sandra Ercolani. Una vera e propria campagna per sensibilizzare la società a favore di un tema, come quello della Violenza fisica e psicologica sulla donna. E quale settore artistico poteva veicolare in modo migliore tale messaggio, se non quello del gioiello.

La mostra, visitabile dal 25 Novembre al 3 Dicembre, nella regale e calda atmosfera della Sala Romanelli, sarà inaugurata,in vista della Giornata Internazionale contro la Violenza sulle donne, il giorno 24 Novembre ore 17:00. Per l’occasione saranno presenti Vincenzo Mazzarella (Responsabile Valorizzazione della Reggia di Caserta) , la curatrice e Jewelry Designer Carmela Barbato, con interventi di Sogand Nobahar (Jewelry Designer) e Speciale relatore Cosmo Petrone (Vintage Bijoux Preziosi) socio fondatore dell’Associazione Italiana del Gioiello Moda.

In mostra 20 Opere selezionate da tutta Italia di rara e originale fattura, realizzate con l’esclusivo utilizzo di materiali non convenzionali e quindi non preziosi come da regolamento di Concorso: plastica, raso, pelle, plexiglas, bronzo, vetro, ceramica, rame, PET, stoffa, nylon, pasta di pane.
Opere inedite dove il valore risiede non nella preziosità dei materiali ma nell’idea, nel progetto, nell’ingegnosa creatività e nel messaggio da comunicare: dolore e paura, ma anche riscatto, coraggio, ribellione fisica e psicologica, libertà.

News correlate