30 novembre, Giornata Mondiale contro la pena di morte, si celebra Cities for Life

Cities for Life è un avvenimento mondiale annuale che ricorre ogni 30 novembre, anniversario della prima abolizione della pena di morte in uno stato europeo: era il 1786 e il granduca di Toscana Pietro Leopoldo firmò il codice leopoldino preparato dal giurista Pompeo Neri; il Granducato di Toscana divenne così il primo territorio con la pena capitale abolita.

L’abrogazione della pena capitale introdotta da Leopoldo, seppur epocale, durò purtroppo solo quattro anni. Nel 1790 fu infatti parzialmente reintrodotta per far fronte a una serie di tumulti popolari aizzati dalla Chiesa. Nondimeno, il Codice Leopoldino ha lasciato un segno indelebile nella memoria di tutti, fino a diventare storico simbolo di dignità e della lotta contro la pena di morte.

La manifestazione in Italia, oggi è organizzata dalla comunità di Sant’Egidio e vi aderiscono molte città a livello mondiale che illuminano un proprio monumento in simbolo di opposizione alla pena di morte.

L’iniziativa viene sostenuta da molte organizzazioni, associazioni, organizzazioni e chiese. Molti sono anche i testimonial del mondo dello spettacolo, della politica, dello sport e della cultura. Il monumento simbolo della giornata è il Colosseo di Roma.

Fonte Wikipedia