497 mila euro in Campania per ‘Scuole sicure’ e contrasto spaccio stupefacenti. Quali i comuni del casertano

Scuole aperte in Campania

In previsione della ripresa dell’anno scolastico 2022/23, con l’operazione ‘Scuole sicure’ sono in arrivo in Campania circa 497 mila euro per finanziare iniziative di contrasto allo spaccio di stupefacenti vicino agli istituti scolastici del territorio.

Risorse che saranno destinate ad iniziative per contrastare il fenomeno dello spaccio dinanzi agli edifici scolastici, in diversi comuni del territorio regionale.

Di seguito l’elenco dei comuni beneficiari, suddivisi per provincia:
– Avellino: 26 mila euro tra Montoro, Solofra.
– Benevento: 13 mila euro a Montesarchio.

– Caserta: 181 mila euro tra Trentola ducenta, Capua, San Felice a Cancello, Lusciano, Sant’Arpino, Teverola, San Marcellino, Santa Maria a Vico, San Cipriano d’Aversa, Casagiove, Gricignano di Aversa, San Prisco, Villa Literno, Parete.

– Napoli: 186 mila euro tra Sant’Antonio abate, Casavatore, Terzigno, Grumo nevano, Cercola, Saviano, Brusciano, Palma Campania, Frattaminore, Casandrino, Pollena Trocchia, Cicciano, Calvizzano, San Gennaro Vesuviano.

– Salerno: 91 mila euro tra Baronissi, Campagna, Fisciano, Castel San Giorgio, Bellizzi, Montecorvino Rovella, Sala Consilina.