Accordo tra Questura di Caserta e Università Vanvitelli-Formazione accademica per il personale della Polizia di Stato

SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

L’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” e la Questura di Caserta hanno firmato il 14 giugno un accordo per promuovere la formazione universitaria del personale della Polizia di Stato.

La convenzione prevede una collaborazione nell’ambito dei corsi di studio e dei master universitari offerti dai Dipartimenti di Economia, Giurisprudenza e Scienze Politiche dell’Università, così come nella formazione interna alla Polizia di Stato attraverso seminari su argomenti di formazione professionale.

glp-auto-336x280
lisandro

L’accordo mira a offrire condizioni agevolate per la formazione universitaria e post-laurea al personale impegnato nel controllo del territorio e nella sicurezza. L’obiettivo è favorire una sinergia tra l’Università e la Polizia di Stato per garantire un futuro migliore ai giovani del territorio casertano e migliorare le loro condizioni di vita e di lavoro.

“Si tratta di un accordo molto significativo per l’Ateneo, per la Polizia e per l’intero territorio casertano – ha sottolineato il Rettore Gianfranco Nicoletti – Offriamo condizioni agevolate per la formazione universitaria e post-laurea a chi è impegnato tutti i giorni nel controllo del territorio e per la sicurezza dei suoi abitanti. Un esempio di sinergia tra istituzioni e forze dell’ordine che, insieme, operano per garantire un futuro ai giovani che vivono nel casertano e per offrire loro condizioni di vita e di lavoro sempre migliori”

“L’accordo siglato mira ad instaurare una sinergica collaborazione tra l’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” e la Questura di Caserta – ha evidenziato il Vicario Reggente la Questura di Caserta dr. Andrea Vincenzo Curtale-che consente agli operatori della Polizia di Stato l’opportunità di condividere un determinato percorso formativo accademico con l’obiettivo di valorizzare il proprio bagaglio professionale, nell’ambito di un contesto normativo in continua evoluzione, a fronte, di eventuali interventi di qualificati Funzionari della Polizia di Stato in seminari od altre iniziative accademiche organizzati dall’Ateneo”.

La collaborazione consentirà agli operatori della Polizia di Stato di accedere a percorsi formativi accademici per valorizzare il proprio bagaglio professionale e rimanere aggiornati su un contesto normativo in continua evoluzione.