Aci di Caserta commissariato, chi sarà nel nuovo consiglio di presidenza? A breve le elezioni

Il presidente uscente dell'Aci di Caserta Antonello Salzano durante la premiazione della Coppa Dei Borbone

Caserta – Il Consiglio di Presidenza dell’ Automobile Club (Aci) di Caserta è decaduto già lo scorso luglio in seguito alle dimissioni di tre dei consiglieri. Il presidente eletto, l’avvocato Antonello Salzano, ha retto l’ente per transizione fino al commissariamento avvenuto a novembre 2018.

In seguito, negli uffici di via Sauro si è insediato il nuovo Commissario che porterà l’ente di Caserta fino alle prossime elezioni, prevedibilmente la prossima primavera. L’attuale Commissario dell’Aci di Caserta è la dottoressa Lia La Motta, già presidente dell’Automobile Club di Benevento, persona con oltre 50 anni di esperienza in Aci.

Al momento non ci sono indiscrezioni riguardo i futuri candidati al Consiglio, l’unica certezza è che il presidente uscente non intende candidarsi per un secondo mandato.

Il Consiglio di Presidenza eletto dell’Aci di Caserta presieduto dall’avv. Antonello Salzano, durato in carica soli due anni.

L’avv Salzano, raggiunto da noi di CasertaWeb, ha dichiarato: “Considero conclusa questa esperienza, largo ai giovani! L’attuale commissario, la dottoressa La Motta è una persona di grandi capacità. Non intendo assolutamente candidarmi nel nuovo consiglio, sono già impegnato su molti altri fronti, mi dedicherò ancora al motorismo storico. Spero solo che nel nuovo Consiglio saranno elette persone dotate di passione e buona volontà”.

Sempre l’ex presidente Antonello Salzano ha dichiarato su Facebook: “A breve ci saranno certamente le nuove elezioni del Consiglio dell’automobile Club Caserta. In due anni ho fatto di tutto per riportare l’ente alla dignità che gli spetta nell’ambito provinciale oltre che Nazionale. Sui 104 automobilclub provinciali, L’Aci di Caserta ha raggiunto la 2a posizione nazionale per ciò che concerne L’Aci Storico. Eravamo partiti con 1 solo socio. L’automobile Club. In breve circa 600. Abbiamo avuto a Caserta la premiazione dei Campioni Italiani di Motorismo 2016. La Coppa dei Borbone da me ideata. Tante altre iniziative sportivo culturali. Non sarò candidato al nuovo Consiglio. Spazio ai giovani di buona volontà. Lascio un’eredità pesante ma non difficile da migliorare. Ringrazio il Commissario Lia La Motta che sta conducendo l’ente in questa fase di transizione ed auguro al Consiglio che ne verrà eletto di raggiungere e migliorare i nostri traguardi. Che la Passione sia al primo posto. Con la Passione si può solo che vincere. Ad maiora!!!!”.