Action Day, la Polizia Municipale di Caserta sequestra un’area di 900mq in località Lo Uttaro

Sull’area recintata sono stati rinvenuti rifiuti pericolosi

Nell’ambito delle operazioni straordinarie interforze disposte dall’Incaricato per il contrasto del fenomeno dei roghi di rifiuti della Regione Campania la Polizia municipale ha partecipato all’Action day svoltosi sul territorio cittadino per prevenire e reprimere i fenomeni cui è rivolta l’iniziativa.

Nel corso di tale servizio,  il Nucleo di Polizia ambientale ha effettuato un sequestro congiuntamente a personale ARPAC, Esercito Italiano e delle Forze dell’Ordine. In particolare, è stata sequestrata in località Lo Uttaro un’area di 900 mq circa riconducibile alla legale rappresentante di una società con attività aziendale “servizi di pulizia”,  per deposito incontrollato di rifiuti.

Sull’area recintata sono stati rinvenuti rifiuti pericolosi e non,  tra cui ingombranti, imballaggi contenenti residui di sostanze pericolose, pneumatici fuori uso, imballaggi vari, ferro, plastica, vetro, mattonelle, legno, cemento, apparecchiature elettroniche ed elettriche fuori uso, autocarri fuori uso e componenti pericolosi rimossi da apparecchiature fuori uso,  tutti classificati dal personale ARPAC con l’attribuzione del codice CER.