Coronavirus, resoconto del 31 marzo dell’Unità di Crisi della Campania

Coronavirus Resoconto della Campania

Tra le 22 e le 23.59 di ieri (dopo la comunicazione l’ultimo aggiornamento della giornata) sono pervenuti all’Unità di crisi della Regione Campania i dati dell’Asl Caserta presidi di Aversa e Marcianise; Ospedale Sant’Anna di Caserta; Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno per un totale di 241 tamponi e 25 positivi.

Sulla base di questi ulteriori aggiornamenti risultano:

– Totale positivi: 2.092
– Totale tamponi: 14.403
– Totale deceduti: 133
– Totale guariti: 88 (di cui 20 totalmente guariti e 68 clinicamente guariti)

Il riparto per provincia:

– Provincia di Napoli: 1053 (di cui 421 Napoli Città e 632 Napoli provincia)
– Provincia di Salerno: 341
– Provincia di Avellino: 226
– Provincia di Caserta: 221
– Provincia di Benevento: 76
– Altri in fase di verifica Asl: 175

La Giunta Regionale della Campania, riunita oggi in videoconferenza, ha dichiarato con delibera lo stato di crisi per le imprese zootecniche e florovivaistiche danneggiate dalla perdurante fase emergenziale conseguente al contenimento del Covid-19.

E’ stato contestualmente chiesto al Ministro per le Politiche Agricole Alimentari e Forestali di porre in essere ogni iniziativa utile per l’attivazione delle risorse previste dal Fondo di Solidarietà Nazionale.

In omaggio alle vittime del Coronavirus ed alle loro famiglie le bandiere, le bandiere a Palazzo Santa Lucia sono state poste a mezz’asta.

Per quanto riguarda i Trasporti, la Giunta ha autorizzato a titolo di anticipazione, il pagamento dei corrispettivi di marzo ed aprile con gli stessi importi erogati nel 2019. La decisione della Campania è stata comunque assunta, in attesa di quanto verrà disposto in termini normativi dal Governo Centrale, al quale tutte le Regioni hanno chiesto lo stanziamento di uno specifico fondo ad hoc per sostenere le aziende.

La Film Commision Regione Campania proroga al 30 ottobre 2002 il termine ultimo per l’invio dei video per partecipare al concorso “A scuola di Cinema, raccontando un museo“.

Inoltre, propone sul proprio sito una speciale sezione “resta a casa, viaggia con un film“. Ogni giorno nuovi contenuti, anteprime, backstage di film e produzioni made in Campania.