AGS, Stir di Santa Maria Capua Vetere, i lavoratori a rischio licenziamento chiedono l’intervento del presidente della Provincia

SANCARLO50-700
ENJOY1
delpicar-t-toc
previous arrow
next arrow

Il lavoro continua ad essere una piaga in questa nostra difficile provincia. Caserta e il casertano sono ormai divenuti quasi un caso nazionale considerando i reiterati episodi di crisi occupazionale in cui versano del continuo le aziende del territorio, cosa che diventa ancor più seria e grave quando si parla di gestione dei rifiuti.

I dipendenti dell’ AGS che lavorano  nello stir di Santa Maria Capua Vetere prossimi al licenziamento, hanno chiesto tramite il loro sindacato, un incontro con il presidente della provincia di Caserta e la presidente della Gisec, incontro mirato alla soluzione del loro precario stato occupazionale. I dipendenti stessi hanno sollecitato la richiesta per questo incontro affinché si possa trovare una soluzione al loro caso. La richiesta era già stata fatta qualche giorno fa ma a quanto pare nessuna risposta è giunta nel frattempo. Intanto il servizio Stir è sospeso.