Air Mobilità, completate le procedure per l’assunzione dei 416 ex lavoratori CLP

Air Mobilità, completate le procedure per l’assunzione dei 416 ex lavoratori CLP

Si sono concluse a Caserta le procedure per il passaggio con Air Mobilità dei 416 dipendenti ex CLP, che vanno ad aggiungersi ai 529 lavoratori già in forza presso la sede di Avellino.

Con 945 dipendenti l’Air, guidata dal manager Anthony Acconcia, rispettando il cronoprogramma previsto dagli indirizzi strategici della Regione Campania, si prepara a diventare player regionale del trasporto pubblico su gomma.

Mercoledì scorso l’azienda di trasporti ha presentato al Governatore De Luca, in visita allo stabilimento di Pianodardine, i 252 vincitori di concorso (246 operatori di esercizio e 6 amministrativi).

Ieri sono terminate le operazioni per la presa in carico degli ex lavoratori CLP, gestore uscente dei servizi di TPL a Caserta. Un percorso iniziato pochi mesi fa e che, grazie all’accordo raggiunto con tutti i sindacati di categoria – che hanno manifestato soddisfazione – e con la Regione Campania, è stato completato con l’assunzione di 416 lavoratori su 422.

Prenderanno servizio il 1° settembre, giorno in cui Air Mobilità (che già opera nelle province di Avellino, Benevento e Napoli e che da ottobre implementerà la sua attività anche nella provincia di Salerno) inizierà la gestione del TPL in provincia di Caserta sulle linee di interesse regionale.

«In tempi record siamo riusciti a condurre in porto un’operazione importantissima, che a Caserta ha consentito di salvare ben 416 posti di lavoro. Il percorso che porterà Air ed Eav verso l’Azienda Unica Regionale è ormai avviato e l’Air sarà il soggetto leader del trasporto su gomma in Campania. Ora la sfida è alzare l’asticella sulla qualità dei servizi offerti agli utenti», ha dichiarato l’Amministratore Anthony Acconcia.