Al cinema Ricciardi di Capua il film “Nata per te”, domenica 8 ottobre ospite il cast

SANCARLO50-700
glp-auto-700x150
previous arrow
next arrow

Al cinema teatro Ricciardi di Capua arriva il film “Nata per te” di Fabio Mollo con un meraviglioso cast che racconta la vicenda del primo caso di affido e poi adozione a un single in Italia. Domenica 8 ottobre, dopo la proiezione delle ore 18.00, il regista Fabio Mollo, Luca Trapanese e l’attore Pierluigi Gigante incontreranno il pubblico in sala.

Luca Trapanese, assessore al Welfare del Comune di Napoli, è padre di Alba, bimba affetta da sindrome di down. La sua storia arriva sullo schermo per far riflettere sul come una legge che regola l’affido e l’adozione sia ferma dal 1983.

lapagliara
LORETOBAN1
previous arrow
next arrow

Tra gli attori del film “Nata per te”, emergono i ruoli femminili destinati a : Teresa Saponangelo, nei panni di un avvocatessa single, empatica e non schierata; Barbora Bobulova, interprete di un giudice minorile a cui Luca dichiara la propria omosessualità; l’infermiera Antonia Truppo; e Iaia Forte, nei panni della madre di Luca.

Al teatro capuano riprendono i consueti appuntamenti del cineforum domenicale con gli ospiti in dialogo con il direttore artistico. “La nuova stagione cinematografica riparte da dove c’eravamo lasciati – dice Francesco Massarellicon tanti buoni film e interviste in sala. Questa prima parte è caratterizzata dall’uscita dei principali titoli de La Biennale di Venezia, ma sono tante anche le opere interessanti che arrivano totalmente inedite al pubblico, come la vicenda umana di Luca Trapanese, non più sconosciuta grazie al lavoro di Fabio Mollo e del suo meraviglioso cast”.

“Dopo quest’opera di grande valore sociale, ci aspetta l’incontro con Matteo Garrone venerdì 13 ottobre, con il cast del film Io Capitano e la partecipazione del centro sociale Ex Canapificio – continua Massarelli – ma non mancheranno in cartellone le pellicole restaurate dalla Cineteca di Bologna, e ancora grande attesa per il nuovo film di Scorsese”.

Tutte le info sulla programmazione sono sul sito www.teatroricciardi.it.