Al liceo Giannone un’annata positiva tra esami di Stato e classifiche nazionali

Gli esiti degli esami di Stato al Liceo “Giannone” confermano le posizioni il prestigio dell’Istituto attestato dalle classifiche nazionali: dai 131 candidati a. s. 2017/2018 escono 35 votazioni con 100 di cui 7 con lode pari al  26,71 % dei maturandi. La media sale per le 4 classi del classico (79 studenti) al 30,37% con 24 voti 100 di cui 5 con lode.  Ottima affermazione dell’indirizzo scientifico con 11 votazioni 100, di cui 2 con lode,  su 51 allievi,  il 21,15 %.

Nella sede associata di Caiazzo ben 4 votazioni con 100 di cui 1 con lode su 18 allievi, pari al 22,22 %.   Ma non basta “fare la conta” dei 100 e delle lodi, sono necessari  la proporzione con il numero dei candidati e delle classi terminali e una serie di riscontri oggettivi che ne confermino l’autorevolezza e la credibilità.

Risultati così eccellenti sono la naturale conclusione di una filiera formativa che vede prima di tutto gli esiti INVALSI  “significativamente al di sopra della media nazionale”; quindi, l’ingresso degli allievi del “Giannone” nelle più prestigiose facoltà a numero chiuso, anche straniere. Nella classifica EDUSCOPIO il “Giannone” è al primo posto tra i licei classici statali della provincia. Si aggiungano gli elementi che emergono dall’analisi del MIUR, in relazione agli ingressi degli studenti alla seconda ora e il computo delle ore di assenza degli allievi,  dove il dato del “Giannone” rispetto a quelli provinciali, regionali e nazionali rivela l’efficacia e il rispetto dei regolamenti e la regolarità dell’attività didattica che conferiscono rigore ed  efficienza ai risultati dell’ Istituzione scolastica e, in uno con gli innumerevoli premi vinti dagli studenti in competizioni nazionali e internazionali ancor prima di meritare il 100,  costituiscono il “segreto” del successo degli allievi all’Università e nelle professioni.

L’elenco degli “eccellenti” : sez. A Irene Ignarra (cum laude) è entrata alla facoltà di medicina S. Raffaele di Milano, Lolli Ilaria (cum laude), facoltà di medicina alla Cattolica, Alberta Mauro, Alessia  Mazzocchi, Francesco Scognamiglio, campione nazionale di DEBATE – le moderne disputationes, 2° premio di squadra giuria tecnica per il miglior cortometraggio Olimpiadi Internazionali della Cultura e del Talento, rappresentante di Istituto, speaker ufficiale delle manifestazioni istituzionali della scuola (come la Notte dei Licei classici, commemorazione dei giannoniani medaglie d’oro, Giornata Nazionale della lingua greca), Loris Tarallo, I° premio agone internazionale sofocleo di Reggio Calabria, finalista alle Olimpiadi internazionali delle Lingue Classiche, è entrato a ingegneria aereospaziale al Politecnico di Torino;  sez. B Luigi Ariola, Arianna Brancaccio (cum laude), Alida Cuomo, Oriana De Flora, Attilio Marotta, Arianna Vivenzio (cum laude), Maria Carmen Zoff finalista Olimpiadi Internazionali della Cultura e del Talento, rappresentante di Istituto; sez. C  Michele Acconcia finalista Olimpiadi del Patrimonio 2017, Gaia De Vico, Fabiana Montagna, Martina Tartaglione, finalista Olimpiadi del Patrimonio 2017; sez D : Maria Chiara Auriemma 2° premio di squadra giuria tecnica per il miglior cortometraggio Olimpiadi Internazionali della Cultura e del Talento, Francesco Maria Cianciaruso I° premio di squadra per la miglior performance teatrale e finalista per miglior musicista alle Olimpiadi Internazionali della Cultura e del Talento, Salvatore Manfredi D’ Angelo (cum laude),  I° classificato assoluto semifinali nazionali  e nella top ten (8° posto) alla finale con le scuole italiane in Europa – Olimpiadi di Italiano 2018,  I° premio “Certamen senecanum”,  borsa di studio summer school  Scuola Normale Superiore / S. Anna  di Pisa 2017, finalista alle Olimpiadi internazionali delle Lingue Classiche, I° premio “miglior talento musicale” alle  Olimpiadi Internazionali della Cultura e del Talento, Alessia Nigita, Emanuele Tresca 2° premio di squadra giuria tecnica per il miglior cortometraggio Olimpiadi Internazionali della Cultura e del Talento, rappresentante di Istituto, Michela Valletta, Marta Zampella; sez G (scientifico) : Davide Arciuolo, Rosa Giordano, Matteo Langella, Antonella Pandalone, Carmen Vilardo (cum laude); sez H  Antonella Lombardi, è entrata alla facoltà di ingegneria del Politecnico di Milano,  Agostino Taglialatela; sez A (Caiazzo) :  Alessandro Bragaglia (cum laude), Davide Di Martino, Pietro Nevano, Chiara Sgueglia.