Al Lizard Club di Caserta un viaggio nel groove vintage con la Funkool Orchestra

Fankool Orchestra al Lizard Club di Caserta

Sabato 30 novembre è stato inaugurato “RetròMania”, un nuovo format musicale ideato dall’associazione “Zero Zero Live”, molto attiva in ambito casertano, e dall’altrettanto nota “Pink Flamingos”.

Il primo evento di questo autentico salto nel passato musicale è stato realizzato al Lizard Club, un locale che dista cinque minuti dal centro di Caserta dove è possibile ascoltare musica dal vivo, gustare dell’ottimo street food e sorseggiare una buona birra artigianale.

Atmosfere tipicamente retrò, che hanno toccato il cuore ai più nostalgici, sono state create ad arte da un professionale dj set, utilizzando autentici vinili, alcuni raccolti nei mercatini dell’usato.

Ma il clou della serata è stata l’attesissima esibizione della Funkool Orchestra,  un gruppo di musicisti appassionati di suoni vintage, che esprimono il loro estro attraverso il Funk e il Soul, strizzando l’occhio a ritmi giamaicani, non disdegnando apprezzate incursioni nella disco music. Tuttavia il meglio del loro repertorio l’hanno espresso con riuscite rivisitazioni di famosi brani di qualche anno fa, fra cui il mitico “Jingo Lo Ba” di Santana, in cui i percussionisti hanno potuto dare libero sfogo alla loro potenza ritmica.

Il nutrito ensemble, composto da una decina di elementi, ha riempito il palco del Lizard e, dopo un primo momento di curiosità da parte del pubblico, sono riusciti a riscaldare l’atmosfera con la loro bravura e la loro coinvolgente simpatia. Dalla disinvoltura con cui sa tenere il palco la vocalist Valentina Conte traspare l’esperienza maturata in vari locali storici napoletani.

La Funkool Orchestra ensemble è composto da Valentina Conte, Serena Serino e Pask Napoletano alle voci, Mario Tammaro al trombone, Adriano Rubino alla tromba,  Riccardo Colicchio ai sassofoni, Enrico Pizzuti alla chitarra, Mattia Leone alle tastiere, Dario Pezz al basso, Antonio De Luca alla batteria ed Enzo Cannavacciuolo alle percussioni.

Loading...