Al Palajacazzi giovedì 21 settembre bianconeri pronti contro la Miwa Energia Cestistica Benevento

glp-auto-700x150
mywell
previous arrow
next arrow

Domani, giovedì 21 settembre, con palla a due alle ore 19.00

Manca sempre meno al debutto della Ble Decò Juvecaserta 2021 nel campionato LNP Serie B Old Wild WestGirone A, per un match già importante per ciò che riguarda la classifica. I bianconeri saranno ospiti di Desio sabato 30 settembre.

Lo scrimmage contro Salerno di sabato passato ha portato alcune importanti indicazioni nonostante il risultato del campo: la capacità di resistere mentalmente e di essere lucidi nel momento in cui la stanchezza si fa sentire è una caratteristica importante per quando le sfide avranno in palio i due punti, ma non bisogna comunque fermarsi solo a questo, c’è ancora da lavorare.

lucabrancaccio
lapagliara
glp-auto-336x280
previous arrow
next arrow

Ecco che quindi i bianconeri scendono di nuovo sul parquet per mettere benzina nella gambe ma anche e soprattutto per prendere confidenza con quel Pala Jacazzi di Aversa che sarà la “casa” di questa Juvecaserta fino al completamento dei lavori del PalaPiccolo.

Appuntamento previsto per domani, giovedì 21 settembre, con palla a due alle ore 19.00.

Avversaria sarà la Miwa Energia Cestistica Benevento, squadra allenata dal coach casertano Adolfo Parrillo e affrontata quindici giorni fa dai bianconeri, che hanno espugnato il PalaTedeschi 64-77.

La squadra sannita ha un roster energico e ben equilibrato, attacca forte e sa mettere pressione, proverà a vendere cara la pelle e soprattutto avrà sicuro migliorato la condizione fisica rispetto a due settimane fa.

Interessante comunque le soluzioni che coach Luise vorrà adottare contro Taylor Douglas Garcia Bustamante, grande realizzatore e prima punta dell’attacco sannita.

Aspettando il rientro graduale di Paci in gruppo, sarà interessante analizzare gli equilibri bianconeri in area colorata contro Jacimovic, Ndour e capitan Rianna.

Sarà – e non è scontato rimarcarlo – il battesimo del campo di gioco del Pala Jacazzi, con i giocatori bianconeri che dovranno abituarsi in fretta al gioco di luci e prospettive della nuova struttura, nonché a prendere quei riferimenti che da un parquet all’altro possono variare sensibilmente.

Una sfida che sarà a porte aperte e che ben può essere considerata la prima tappa del lungo tour in cui la Ble Decò Juvecaserta 2021 avrà da macinare parecchi chilometri.