Al Palazzo Ducale di Sant’Arpino la presentazione del libro “Don Riboldi 1923-2023 Il coraggio tradito”

Don Antonio Riboldi
SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Domenica 3 dicembre ore 10,30 Palazzo Ducale Sant’Arpino (Caserta) nell’ambito della rassegna letteraria “Sulle orme del Cantor d’Enea” organizzata dalla Pro Loco di Sant’Arpino, la presentazione del libro di Pietro Perone, Edizioni San Paolo

Saluti: Ernesto Di Mattia, sindaco di Sant’Arpino; Don Michele Manfuso, parroco chiesa S. Elpidio v; Aldo Pezzella, presidente Pro Loco Sant’Arpino Giovanni Maisto, assessore alla Cultura. Coordina: Elpidio Iorio, giornalista.

sancarlolab-336-280

Dialogano sul libro: 𝐌𝐨𝐧𝐬. 𝐀𝐧𝐠𝐞𝐥𝐨 𝐒𝐩𝐢𝐧𝐢𝐥𝐥𝐨, vescovo di Aversa; 𝐓𝐨𝐦𝐦𝐚𝐬𝐨 𝐄𝐬𝐩𝐨𝐬𝐢𝐭𝐨, già sindaco di Acerra e medico di Don Riboldi; 𝐅𝐫𝐚𝐧𝐜𝐞𝐬𝐜𝐨 𝐄𝐦𝐢𝐥𝐢𝐨 𝐁𝐨𝐫𝐫𝐞𝐥𝐥𝐢, deputato; 𝐏𝐢𝐞𝐭𝐫𝐨 𝐏𝐞𝐫𝐨𝐧𝐞, autore del libro, giornalista.

Baby gang e violenza minorile, una confronto a partire dalla figura di don Antonio Riboldi, per circa venti anni parroco nel Belice terremotato, il prete che portò nel febbraio del 1976 i bimbi di Santa Ninfa nelle sedi istituzionali per chiedere la ricostruzione solo promessa.

Poi vescovo, il primo a marciare nel 1982 alla testa degli studenti contro la camorra, nove anni prima dell’omicidio di don Peppe Diana che distribuì a Casal di Principe un estratto della lettera a firma della Conferenza episcopale campana “Per amore del mio popolo non tacerò” voluta da don Riboldi.

Un eroe della Chiesa, tra i protagonisti per cinquant’anni della storia d’Italia, in dialogo e spesso in polemica con la politica, la cui lezione si è tentato colpevolmente di fare cadere nell’oblio.

Canali social per prelevare eventuale materiale fotografico e video
https://www.facebook.com/ilcoraggiotradito
https://www.instagram.com/don_riboldi_ilcoraggiotradito/
YouTube @donriboldiilcoraggiotradito