Al Pinto di Caserta arriva la Rieti di Capuano: sfida interessante e insidiosa

Credit Photo Casertana FC

Caserta – Tante novità e tante insidie dietro la prima sfida del 2019 per la Casertana, che scenderà in campo domenica alle 18:30 allo Stadio “Pinto”. Sarà rispettato un minuto di raccoglimento su tutti i campi di serie C “per ricordare chi, come Peppe Nappo, ha donato la sua vita al calcio. Grande professionista, ma soprattutto uomo dai valori sempre più rari e preziosi in questo mondo“, si legge sul sito ufficiale dei Falchetti..

Con a capo l’ex della Casertana Eziolino Capuano, la Rieti viene da un periodo di forti scompensi societari e tecnici; nuova dirigenza, dunque, per la formazione laziale, che ha, fra l’altro, già messo a segno il primo colpo acquistando a titolo definitivo il classe 89 Marchi.

La Casertana ha nel frattempo perso uno dei suoi “porti sicuri”, Luis Maria Alfageme, che ha firmato con l’Avellino dovrà essere attenta a contenere Gondo, che ha già colpito sei volte volte in campionato. Attenzione poi anche a Maistro che con 5 reti e due gol, si è reso partecipe di tante azioni dei compagni.

Ci si aspetta dunque una Rieti agguerrita e vogliosa di crescere, un gran banco di prova per una Casertana che ha bisogno di scacciare dagli occhi dei tifosi l’ultima drammatica parte di anno.