Al Teatro Comunale Costantino Parravano di Caserta, l’evento ORIENTAlife – la scuola orienta per la vita

Al Teatro Comunale Costantino Parravano di Caserta, l'evento ORIENTAlife – la scuola orienta per la vita
SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Ritorna Orientalife, questa mattina presentazione a Caserta. Il programma di rafforzamento dell’orientamento scolastico promosso dalla Regione Campania allarga le sue attività con la collaborazione dei Centri per l’Impiego

Questa mattina al Teatro Comunale “Parravano”, si è tenuto l’evento “ORIENTAlife – la scuola orienta per la vita”, organizzato dall’Assessorato alla Scuola della Regione Campania in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, Sviluppo Lavoro Italia, Confindustria Campania e INAIL Campania.

glp-auto-336x280
lisandro

All’evento l’incontro con studenti, docenti, aziende della provincia di Caserta. Durante la mattinata sono state presentate le storie di giovani studenti che grazie al contratto di apprendistato sono entrati nel mondo del lavoro con Orientalife.

Ci sono poi stati degli approfondimenti sulle attività introdotte dal programma Orientalife nelle scuole su diversi temi e attività. Sarà illustrati i percorsi : Spazio Donna, Spazio Steam, Spazio Transizione Scuola Lavoro, le Esperienze Di Apprendistato, Spazio Generazione Z.

Tale iniziativa è finalizzata a presentare, altresì, le varie opportunità formative previste dalla normativa vigente. Una occasione per conoscere le tendenze del mercato del lavoro, le professionalità più richieste e le nuove figure imprenditoriali emergenti.

All’iniziativa è intervenuto anche il Sindaco di Caserta Carlo Marino, Monica Matano – Dirigente ambito territoriale di Caserta, Michele Raccuglia – Responsabile Campania Sviluppo Lavoro Italia.

Le conclusioni della giornata sono affidate a: Lucia Fortini – Assessore alla scuola e politiche giovanili Regione Campania, Antonio Marchiello – Assessore alle attività produttive e lavoro Regione Campania.

L’Orientamento scolastico, pertanto, diventa un processo, un percorso nel quale da una parte, la persona viene facilitata ad approfondire conoscenza e consapevolezza di sé, delle proprie caratteristiche psicologiche, cognitive e di relazione, mentre dall’altra parte, le si rendono accessibili conoscenze e informazioni.

La terza annualità del programma prevede un tour itinerante nella 5 province della Campania con la tappa conclusiva a maggio a Napoli.

La terza annualità del programma prevede un tour itinerante nella 5 province della Campania con la tappa conclusiva a maggio a Napoli.