Al via il progetto “Biblioteca Bene Comune” a Caserta, sostenuto da una rete di associazioni della città

Prevista per mercoledì 22 luglio alle ore 19:00 in Piazza Vanvitelli a Caserta, la conferenza stampa di lancio del progetto “Biblioteca Bene Comune“, un progetto sostenuto dalla Fondazione Con il Sud e dal Centro Per il Libro e la Lettura tramite il Bando Biblioteche e Comunità 2019.

Il Progetto “Biblioteca Bene Comune” prevede due anni di attività all’interno e all’esterno della Biblioteca Comunale Alfonso Ruggiero, sita in via Laviano, riaperta da pochi giorni al pubblico per il solo servizio di prestito, e prevede inoltre interventi di adeguamento dello spazio e di fornitura di nuovi testi.

Primo in graduatoria tra 11 progetti selezionati in tutta Italia e con un contributo di circa 100.000 euro, il progetto è gestito da un’ampia e trasversale rete composta da diversi partner attivi sul territorio, ovvero il Comitato Città Viva, capofila, le onlus Abile Mente e Cidis, le associazioni AmàteLAB, Auser, Chiedilo alla luna, Comitato Biblioteca Organizzata, Comitato per il Centro Sociale, il Comitato per Villa Giaquinto, Studio Erresse e il Comune Caserta.

Durante la conferenza stampa la rete associativa presenterà il cartellone dei primi due mesi di attività progettuali. Sarà presente l’Assessore alla Cultura Prof.ssa Lucia Monaco, promotrice tra l’altro del Patto per la Lettura siglato tra il Comune di Caserta e numerosi enti profit e no profit.