Alessio Boni e Alessandro Quarta al Belvedere di San Leucio

Alessio Boni (ph Sabrina Cirillo)
Alessio Boni (ph Sabrina Cirillo)

In prima assoluta L’uomo che oscurò il Re Sole sulla vita del più grande attore e commediografo del Seicento francese

Sabato 10 luglio il Campania Teatro Festival diretto per il quinto anno consecutivo da Ruggero Cappuccio e organizzato dalla Fondazione Campania dei Festival, presieduta da Alessandro Barbano, fa tappa in provincia di Caserta: al Belvedere di San Leucio, ore 21, arrivano Alessio Boni e Alessandro Quarta in prima assoluta con L’uomo che oscurò il Re Sole – Vita di Molière, scritto e diretto da Francesco Niccolini.

Una doppia narrazione per voce e musica, sulla vita, le disavventure e la morte del più grande attore e autore del Seicento francese: Molière. Lo fa insieme ai suoi dèmoni e al suo teatro, come una strepitosa, lunghissima e tragicomica storia d’amore. Molière, però, è un figlio di nessuno, uno di quei giovani che non ha un titolo aristocratico e si forma studiando. Molière è molto più di qualcuno. Diventa amico intimo di Luigi XIV, il Re Sole, uno dei sovrani più famosi della Storia, e la sua vita è una incredibile summa di avventure e soprattutto rocambolesche disavventure, fiaschi clamorosi e ancora più clamorosi successi, grandi amori, gelosie, atroci sospetti di incesti, spettacoli sublimi dalla risata amara, coraggiosi e taglienti.

Molière aveva trovato nella farsa e nella commedia il terreno perfetto che gli permise di fare grandi affreschi del suo tempo, della società parigina e di corte, affreschi infarciti di critiche feroci a molte delle più potenti lobby del tempo: ridicole e potentissime signore da salotto, mercanti vecchi e avidi, filosofi, nobili cortigiani falsi corrotti e ipocriti, preti farisei, e soprattutto dottori arroganti e incapaci.

Si ringraziano gli sponsor dell’edizione 2021 del Campania Teatro Festival: Enel, Mooney, Trenitalia, Md, Ferrarelle, Banca di Credito Popolare, Le Zirre Napoli, M.Car, Threesense.

Sul sito campaniateatrofestival.it sono consultabili le promozioni e gli eventi gratuiti ed è possibile acquistare i biglietti