Alici ripiene dorate e fritte

Alici ripiene dorate e fritte

Le alici fanno parte del cosiddetto pesce azzurro, per il colore del dorso ,sono un concentrato di Omega 3, un acido grasso fondamentale per il benessere di cuore e arterie. Oltre a essere fonte di vitamina D e Calcio perché si possono consumare anche intere.

Hanno un costo contenuto e non mancano mai sulle tavole dei campani. Versatili e gustose, basta poco per renderle irresistibili. Accostate a uova e formaggio, diventano un piatto unico.

Ricetta per 5 persone:

300 gr di alici fresche pulite e private della lisca
3 uova
2 cucchiai di farina
50 gr parmigiano grattugiato
Un mazzetto di prezzemolo
80 gr di Asiago
Sale, pepe q.b
Olio si semi per friggere

Preparazione:

Pulire, lavare e asciugare bene le alici e aprirle a libretto. Con farina, uova, parmigiano, prezzemolo tritato e un pizzico di sale e pepe, dare forma alla pastella che deve risultare densa.

Accoppiare le alici con al centro un pezzetto di Asiago. Con l’aiuto di due cucchiai, affondare le alici ripiene nella pastella e friggerle poche alla volta in un padellino con abbondante olio di semi già caldo. Far assorbire l’olio in eccesso e gustarle sia calde e filanti che fredde come aperitivo.