“Alla Corte di Fieramosca”, successo per la sfilata medievale al castello di Mignano Monte Lungo

glp-auto-700x150
GIORDANI
mywell
previous arrow
next arrow

Mignano Monte Lungo (Caserta) – Il maggio di eventi “Alla Corte di Fieramosca”, che ha celebrato la riapertura del Castello di Mignano Monte Lungo, si è concluso domenica 27 maggio con la tradizionale Sfilata Medievale tra gli antichi borghi della cittadina. Oltre duecento i figuranti che, schierati dietro i rispettivi Gonfaloni, hanno preso parte al corteo partito dalla località Porta Fratte per attraversare le strade della città, ricolme di mignanesi e turisti venuti ad assistere.

Terminato il percorso, il corteo si è radunato dinanzi alle porte del Castello per il rito della consegna delle chiavi e ha fatto ingresso nella corte dando inizio alla storica Sfida tra le contrade. Queste ultime si sono fronteggiate nella Sfilata delle dame, nel duello “Giù dalla torre” e, in ultimo, nel più atteso Scontro degli arcieri per ricevere dalle mani del Sindaco dott. Antonio Verdone l’ambito premio del Tiro con l’arco. Questo ha visto trionfare l’arciere della Contrada Moscuso, mentre è stata la Contrada Vago Romano a ricevere da Ettore Fieramosca in persona l’ambito Trofeo del Palio.  La manifestazione, infine, si è conclusa in Piazza Don Pezzoli, dove musica e locande medievali attendevano il corteo e tutti i presenti, e dove questi ultimi hanno potuto assistere all’esibizione degli Sbandieratori e all’emozionante spettacolo dei Mangiafuoco.

amica
el-paradise
sancarlolab-336-280
previous arrow
next arrow

Grande soddisfazione da parte del team organizzativo dell’evento e del sindaco dott. Antonio Verdone, che in occasione della premiazione del palio ha dichiarato: “Per noi è una gioia vedere con quanta partecipazione e con quanto entusiasmo è stata accolta l’edizione di quest’anno del Corteo e la riapertura del nostro Castello. Dobbiamo andare avanti così, sempre, ed è questo lo spirito di condivisione che dobbiamo mantenere per contribuire alla crescita della nostra città”.

I lavori di restauro conservativo del Castello, iniziati due anni fa ed eseguiti sotto la supervisione della Soprintendenza delle Belle Arti e del Paesaggio di Caserta e Benevento, hanno rappresentato un traguardo importante e molto sentito dalla comunità di Mignano Monte Lungo. Tanti i progetti per il futuro del bene storico, che apriranno a nuove, importanti opportunità per l’intero territorio.