Alla Reggia di Caserta girate alcune scene del film “Tina Anselmi. Una vita per la democrazia”

SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Per celebrare la Festa della Liberazione ieri sera, martedì 25 aprile 2023, in prima serata su Rai 1 è andato in onda “Tina Anselmi. Una vita per la democrazia”, firmato da Luciano Manuzzi e coprodotto da Rai Fiction e Bibi Film.

Il film, come indica il titolo, racconta la storia di Tina Anselmi, partigiana a sedici anni e sindacalista in difesa delle operaie nonché prima donna ad aver ricoperto in Italia la carica di Ministro.

Bruno-Cristillo-Fotografo
simplyweb2024-336
Bruno-Cristillo-Fotografo
previous arrow
next arrow

Alcune delle scene del film sono state girate presso la Reggia di Caserta, come riportato sulla pagina Facebook ufficiale del complesso monumentale:

“Tina Anselmi, una vita per la democrazia”. Questa produzione televisiva dedicata a una grande figura della politica italiana – staffetta partigiana, sindacalista e poi ministro, che consacrò la sua vita alla democrazia e ai destini delle donne – ha coinvolto anche alcuni spazi della Reggia di Caserta, per raccontare l’incontro al Quirinale tra Tina Anselmi e il Presidente Sandro Pertini. Il complesso vanvitelliano, luogo di suggestione e d’ispirazione culturale e creativa, confermando la sua tradizionale vocazione, continua a essere scenario prediletto dal grande cinema. Siamo orgogliosi di aver accolto questa produzione, rendendo omaggio a una donna che con impegno, profondo senso di responsabilità e grande coscienza ha dato lustro all’amministrazione del nostro Paese.