Alla XIX Flik Flok anche gli Steel Bucks, pionieri del football americano in provincia di Caserta

Caserta – Nel weekend che sta per entrare nel vivo è in programma a Caserta una manifestazione sportiva divenuta ormai un appuntamento classico per lo sport cittadino. Parliamo della Flik Flok, la mezza maratona organizzata dalla Brigata Bersaglieri Garibaldi di Caserta giunta alla diciannovesima edizione: sabato 21 in piazza Carlo III, di fronte alla Reggia, sarà inaugurato il villaggio cremisi, che per tutta la giornata ospiterà attività sportive, artistiche e di intrattenimento; il giorno seguente invece, gli oltre 1500 iscritti prenderanno parte alle varie gare podistiche previste, ovvero le competitive FIDAL sulla distanza di 21 e 10 km M/F, la corsa su strada sulla distanza di 21 e 10 km M/F valida quale Campionato Italiano ESERCITO, la passeggiata amatoriale a passo libero sulla distanza di 5 km e quella sulla distanza di 1000 m a cui potranno partecipare i più piccoli con “mamma papà ed il proprio animale da compagnia”.

Nata come gara esclusivamente militare, la Flik Flok con il passare degli anni è divenuta una manifestazione aperta al pubblico che si è posta l’obiettivo di promuovere e valorizzare le varie discipline sportive. Per questo motivo all’evento di quest’anno parteciperanno, tra le numerose società, anche gli Steel Bucks Caserta, club nato recentemente con lo scopo di portare anche in provincia di Caserta uno sport poco praticato in Italia come il football americano. Gli atleti della squadra casertana, che si allena normalmente a Casapulla, si trasferiranno sabato nei campetti antistanti la Reggia per proseguire la preparazione in vista del primo impegno agonistico nazionale, il “Southern Bowl”, che impegnerà il club dal 25 aprile al 3 giugno: nel girone gli arancioni dovranno vedersela con squadre più blasonate come Napoli, Taranto e Roma, queste ultime due in particolare reduci da campionati di categoria superiore.

Interessante il fatto che anche il pubblico accorso al villaggio sportivo potrà avvicinarsi per la prima volta a questa disciplina indossando “gli attrezzi del mestiere” e utilizzando per la prima volta la palla da football americano.

Le novità non finiscono qui perché gli Steel Bucks porteranno alla Flik Flok, anche una squadra di Flag Football, variante del football americano nella quale non è previsto il contatto. Per l’occasione è stato organizzato anche un mini torneo in cui gli studenti del liceo Pizzi di Capua si sfideranno tra loro.