All’Istituto Terra di Lavoro di Caserta formazione e introduzione nel settore assicurativo

All'Istituto Terra di Lavoro di Caserta formazione e introduzione nel settore assicurativo
termotecnica-2023
termotecnica-2023
previous arrow
next arrow

Presso l’Aula Magna del Liceo – Tecnico “Terra di lavoro” presieduto dalla dott.ssa Emilia Nocerino, nell’ambito del PCTO (percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento) rivolto alle classi 5, si è tenuto il primo incontro del progetto di “Formazione e introduzione nel settore assicurativo“.

In rappresentanza della preside Emilia Nocerino, hanno dato il benvenuto i responsabili del PCTO, la prof.ssa Claudia Comel ed il prof. Francesco Cordua. Ha aperto i lavori il Presidente provinciale dello SNA – Sindacato Nazionale Agenti di Assicurazione – dott. Stefano Fiorillo, che ha spiegato il progetto formativo agli alunni, seguito poi dagli interventi dei formatori, dott. Giuseppe Del Gaizo, dott. Alfieri Bartolomeo, dott. D’Eliseo Domenico, dott. Migliorino Sergio, dott. Antonio  Rispoli e  del dott. Paolo Torinese.

lapagliara
GPL-AUTO
previous arrow
next arrow

Per due ore gli oltre 40 alunni partecipanti sono stati immersi in un mondo a loro, in parte, sconosciuto mostrando interesse e partecipazione. La bravura degli oratori li ha coinvolti in attività di gruppo che hanno favorito la socializzazione e l’apprendimento di nozioni che si riveleranno utili per il loro futuro inserimento nel mondo del lavoro. Un’occasione unica per vivere appieno il PCTO come uno strumento per compiere un Percorso per le Competenze Trasversali e l’Orientamento.

Il progetto proseguirà, nei mesi di Febbraio e Marzo, con altri incontri teorici, che si terranno presso l’Istituto, e pratici, che si terranno presso l’Agenzia UnipolSai di Caserta, degli Agenti Del Gaizo e Fiorillo, dove gli alunni apprenderanno con la tecnica “on the job” in cosa consiste il lavoro di un intermediario assicurativo.

Obiettivo finale del PCTO? Offrire agli alunni, subito dopo il conseguimento del diploma, l’opportunità di completare la formazione, sostenere l’esame di iscrizione al Registro Unico degli Intermediari dell’IVASS e, quindi, svolgere da subito la professione. Un’opportunità che gli alunni non si sono certo fatti scappare!