All’Istituto Terra di Lavoro primo appuntamento con l’Open Day finalmente in presenza

All’ Istituto “Terra di Lavoro”, mentre sono riprese le attività a pieno regime, come quella dell’Erasmus + “From Eurodivision To Eurovision”, che vede protagonisti i nostri alunni guidati dal prof. Ugo D’Alterio a Lappeenranta  in Finlandia, una vera e propria fiabesca avventura che vede i nostri discenti presentare le loro notevoli esperienze a tutti i Paesi partecipanti al progetto.

Finalmente in presenza, domenica 19 dicembre dalle ore 10.00 alle ore 13.00 la Preside Emilia Nocerino con il suo staff dell’orientamento coordinato dalla prof.ssa Maria Straniero accoglierà studenti e famiglie della scuola secondaria di primo grado per poter visitare l’Istituto analizzando come operano  i vari indirizzi, ovvero Grafica e Comunicazione, S.I.A. (Sistemi Informativi Aziendali), R.I.M. (Relazioni internazionali per il Marketing), A.F.M. (Amministrazione Finanza e Marketing),  l’indirizzo Sportivo, l’indirizzo Turistico ed il Liceo Musicale primo ad essere istituito a Caserta.

La ripresa degli Open Day in presenza provano come il nostro Istituto è sempre aperto al territorio, dimostrando ai futuri allievi provenienti dalla scuola secondaria di primo grado, come è reale la possibilità di proseguire il percorso di studio con grande linearità. La situazione che stiamo vivendo porta  con sé un ulteriore elemento di complessità, non solo per i ragazzi alle prese con il loro futuro, ma anche per le famiglie e gli insegnanti che li accompagnano in questo percorso.

La pandemia infatti, apre scenari di incertezza nuovi per tutti. Pensare al futuro, in questi mesi, è diventato più difficile ancora e come diceva Giovanni Leone, non basta mandare i figli a scuola, bisogna accompagnarli sulla via degli studi, bisogna costruire giorno per giorno in essi la consapevolezza che a scuola non si va per conquistare un titolo, ma per prepararsi alla vita.