Alta formazione per gli studenti dell’Istituto Tecnico “Villaggio dei Ragazzi” in visita alla STM

Una rappresentanza di studenti dell’Istituto TecnicoVillaggio dei Ragazzi”, guidato dalla Coordinatrice didattica Giovanna D’Onofrio, ha fatto visita alla sede di Arzano (Napoli) della STMicroelectonics, multinazionale italo-francese leader dal 1987, nella produzione di componenti elettronici, utilizzati, soprattutto, nell’elettronica di consumo e nel settore industriale.

Accompagnati, per l’occasione, dai docenti Giovanni Volpicelli e Davide Ercole, gli allievi hanno trascorso una giornata all’insegna dell’Alta Formazione, partecipando al Corso sulla “programmazione della Scheda Nucleo e sulla costruzione dei piccoli circuiti elettronici“.

Gli studenti hanno dunque appreso gli ambiti applicativi e le tecnologie utilizzate da schede che risultano assai adatte alla creazione di applicazioni dotate di microcontrollori STM, indispensabili per la conoscenza di qualsiasi dispositivo robotico e/o domotico.

Le relazioni in essere tra la Fondazione Villaggio dei Ragazzi e importanti colossi aziendali del settore sono molto proficue per i nostri studenti. Nell’era post-industriale, in cui si richiede un livello d’istruzione sempre più elevato, assicurare un target medio-alto di formazione ai ragazzi continua ad essere oggi e sempre un obiettivo primario delle nostre scuole”, ha dichiarato Felicio De Luca, Commissario Straordinario dell’Ente maddalonese.

Questa, infine, la dichiarazione del team “Villaggio”, composto, per l’occasione, da Antonio Caiazzo, Antonio Crisci, Raffaele Coppola, Benito Farina, Michele Pio Farina, Armando Vigliotti, Antonio Merola, Giuseppe Sebastopoli. “Siamo particolarmente soddisfatti dell’esperienza vissuta grazie alla Scuola di appartenenza. Ci siamo, infatti, confrontati con una realtà aziendale eccezionale, ove è stato possibile vivere momenti formativi di alto livello in ambito della microelettronica”.

Loading...