Alto Casertano, test antigenici ai dipendenti comunali e volontari Protezione Civile

Consorzio Metano “Campania 25”, Lions Club “I Sanniti” e Cisom Matese “Alexis” in prima linea per sostenere territori e popolazioni locali.

Completato lo screening anti-Covid-19 sui dipendenti comunali e sui volontari dei nuclei locali di protezione civile dei 29 centri rientranti nel bacino del Consorzio Metano “Campania 25”.

Con l’ultima tappa di Caianello, si è concluso il ciclo di tamponi antigenici rapidi partito da Roccamonfina e proseguito poi nei comuni di Piedimonte Matese, San Potito Sannitico, Alife, Prata Sannita e, per l’appunto, Caianello con la partecipazione di centinaia di dipendenti comunali e volontari della Protezione Civile che operano nei diversi nuclei istituiti nelle decine di centri serviti dalle reti di distribuzione dei gas metano.

A finanziare l’iniziativa ideata quale valida ed utile attività di salvaguardia della salute pubblica e strumento di prevenzione per il contrasto alla diffusione del COVID-19, è stato il Consorzio Metano “Campania 25”, con sede a Piedimonte Matese, il cui Consiglio di Amministrazione composto da Renato Ricca, Michele Santoro, Ermanno Masiello e Giovanni Leardi, nei mesi scorsi, aveva deciso di acquistare 1000 test antigenici rapidi, eseguiti poi su dipendenti e volontari, a seguito di un’intesa istituzionale, dal Lions Club “I Sanniti” di Piedimonte Matese e dall’Ordine di Malta – Corpo Italiano di Soccorso, sezione interesse nazionale Matese “Alexis”, con l’utilizzo di propri volontari qualificati ad effettuare tale somministrazione.

“Abbiamo registrato un’ampia adesione da parte dei comuni e dei diversi nuclei di Protezione Civile, operanti nei 29 comuni del perimetro consortile, alla nostra iniziativa che ha inteso garantire un ausilio importante per tutti coloro che quotidianamente sono esposti al rischio contagio per i servizi al pubblico e alla collettività che riescono a garantire nonostante la pandemia in corso.

Grazie alla preziosa collaborazione istituzionale del Lions Club “I Sanniti” di Piedimonte Matese, presieduto da Gennaro Caserta, e al Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta – sezione Matese “Alexis”, con il capo raggruppamento Giuseppe Sileo, e all’opera dei loro volontari, sono stati somministrati test antigienici rapidi a tutti i dipendenti comunali e ai volontari di Protezione Civile, in diverse giornate a tanto dedicate che si sono tenute da Roccamonfina a Caianello, da San Potito Sannitico a Prata Sannita e Alife, coinvolgendo i diversi versanti del vasto territorio dell’alto casertano”, spiega il CdA del Consorzio Metano “Campania 25”.