Ambiente e rifiuti: iniziata l’allocazione dei cassonetti smart per la raccolta del vetro. Elenco piazze

SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Stamattina è partita l’allocazione dei primi cassonetti smart per la raccolta differenziata del vetro. Il Comune di Caserta ha ottenuto queste “eco-isole” intelligenti in quanto vincitore di un bando Anci-CoReVe 2022

Questi cassonetti intelligenti, chiamati “eco-isole”, sono stati installati in vari punti della città, compresa la piazza Garibaldi e largo Amico. L’obiettivo principale del progetto è aumentare la percentuale di raccolta differenziata del vetro, contrastando l’abbandono incontrollato di questo materiale durante le ore notturne nelle zone di movida.

I cassonetti smart sono dotati di sensori di ultima generazione che permettono di rilevare in tempo reale il livello di riempimento dei contenitori. In questo modo, gli uffici competenti possono individuare i cassonetti pieni e organizzare il loro svuotamento tempestivo grazie alla collaborazione con una ditta specializzata. Questo sistema ottimizza l’efficienza nella gestione dei rifiuti e contribuisce a mantenere i cassonetti sempre disponibili per l’utilizzo.

glp-auto-336x280
lisandro

Un altro vantaggio dei cassonetti smart è la presenza di telecamere integrate che aiutano a contrastare i fenomeni di vandalismo. Questo può contribuire a mantenere l’ordine e la pulizia nelle aree in cui sono collocati i cassonetti.

Ecco dove riciclare il vetro:
– Piazza Gramsci
– Piazza Correra
– Piazza Vanvitelli
– Piazza Dante
– Piazza Garibaldi
– Piazza Gen. Amico
– Corso Trieste, primo e secondo tratto
– Piazza Sant’Anna
Presto saranno comunicate le nuove postazioni!

Per facilitare l’utilizzo dei cassonetti, i cittadini avranno la possibilità di accedervi utilizzando il proprio codice fiscale o una smart card personale collegata all’iscrizione TARI (Tassa sui Rifiuti). Inoltre, è previsto un nuovo regolamento TARI che consentirà di implementare un sistema di premialità per i cittadini e le attività commerciali che si impegnano nella corretta separazione e nel corretto conferimento del vetro.

“L’aver vinto il bando Anci-CoReVe – ha spiegato il Sindaco di Caserta, Carlo Marinoci consente di compiere un importante passo in avanti per quel che riguarda la raccolta del vetro e, più in generale, la differenziata. I cassonetti smart sono uno strumento innovativo, che prevederà premialità sia per i privati cittadini che per gli esercenti, e ci permetterà di risolvere l’annoso problema dell’abbandono del vetro che avviene soprattutto nei fine settimana nella zona centrale della città, in prossimità dei locali. Il vetro è prezioso e il nostro obiettivo è duplice: far capire ai cittadini quanto è importante riciclare nella maniera giusta questo materiale e aumentare il livello di raccolta differenziata nella nostra città”.

È importante sottolineare che l’introduzione dei cassonetti smart non sostituisce il sistema di raccolta differenziata “porta a porta” del vetro, ma costituisce un servizio aggiuntivo per agevolare ulteriormente la popolazione nella corretta gestione dei rifiuti.

L’iniziativa è accompagnata anche da una campagna di sensibilizzazione sulla corretta separazione e il corretto conferimento del vetro, con l’obiettivo di informare e coinvolgere attivamente i cittadini sull’importanza del riciclo del vetro.

Complessivamente, l’introduzione dei cassonetti smart per la raccolta differenziata del vetro rappresenta un passo importante verso una gestione più efficiente e sostenibile dei rifiuti nella città di Caserta.

“L’allocazione dei 18 cassonetti smart in Città – ha aggiunto l’Assessora all’Ambiente, Carmela Mucherino – segna il completamento di un iter avviato in questi ultimi mesi ed è frutto di impegno e sinergia con i tecnici, gli uffici comunali e l’intera Amministrazione. Un intervento fortemente voluto e inserito, grazie al Sindaco Carlo Marino, tra gli obiettivi di questa Amministrazione comunale nell’ambito di un progetto più complesso che mira a ridurre le percentuali di indifferenziato, puntando tutto sulla raccolta differenziata e sul riciclo. Grazie ai sistemi di ultima generazione, da un lato garantirà uno snellimento nella gestione della raccolta e del ritiro del vetro, dall’altro permetterà di premiare strutture e cittadini più virtuosi nel riciclo del vetro”.

I cassonetti intelligenti potranno essere utilizzati sia con il codice fiscale, sia con una smart card personale collegata alla propria iscrizione Tari, da richiedere attraverso il seguente link: Iscrizione ritiro vetro