Anche Cancello ed Arnone nel progetto “panchine d’autore”, opere d’arte contro la violenza di genere

SANCARLO50-700
delpicar700
ENJOY1
previous arrow
next arrow

Il sindaco Ambrosca sottoscrive il protocollo per l’evento “Social_Art

Il sindaco di Cancello ed Arnone Raffaele Ambrosca ha sottoscritto questa mattina un protocollo con l’associazione Rise-Up presieduta da Lucia Cerullo per concedere il patrocinio per l’evento “Social_Art, Una panchina d’autore”.

«Il Comune di Cancello ed Arnone conferma il suo impegno contro la violenza di genere e, in generale, contro ogni forma di violenza – ha esordito il sindaco Ambrosca – attraverso questo progetto recupereremo due panchine del nostro Comune rendendole delle vere e proprie opere d’arte, ma anche dei simboli di legalità.

Su ciascuna panchina, infatti, ci saranno i numeri da chiamare in caso di violenza. La realizzazione delle due opere sarà l’occasione anche per amplificare l’azione di sensibilizzazione sul territorio».

La direzione artistica del progetto è curata da Annamaria Zoppi, mentre le panchine saranno realizzate dagli artisti Rosario Giuseppe Schiavone e da Maurizio Russo.

«Attraverso l’arte vogliamo lanciare un messaggio forte di legalità e un appello a tutte le vittime di violenza ad uscire dal loro isolamento – ha evidenziato la presidente Cerullo – la denuncia è uno strumento fondamentale per permettere a chi subisce violenze di uscire da quel vortice. Con la nostra associazione sfruttando la forza dell’arte, stiamo lanciando questo messaggio di speranza che è stato raccolto da tantissimi comuni».