Tifatini Cinema torna con l’edizione 2024, la rassegna di cinema all’aperto a Pozzovetere. Il Programma

Anche quest'anno torna la rassegna di Cinema all'aperto sui colli Tifatini
Timothée Chalamet è il protagonista di Wonka
SANCARLO50-700
glp-auto-700x150
previous arrow
next arrow

Dal 20 luglio al 4 agosto, film gratis all’aperto, degustazione prodotti tipici, cartoni animati prima di ogni film. In piazza Colli Tifatini alle ore 20.30

La rassegna cinematografica all’aperto è ad ingresso gratuito. Inizio ore 20:30, con la proiezione di un cartone animato. Sarà anche possibile degustare specialità locali

Torna dal 20 luglio al 4 agosto, l’ormai tradizionale appuntamento con Tifatini Cinema, la rassegna cinematografica all’aperto ospitata nell’accogliente piazza di Pozzovetere.

simplyweb2024-336
simplyweb2024-336
previous arrow
next arrow

La manifestazione, giunta alla sua ventiquattresima edizione, gode del patrocinio del Comune di Caserta e della promozione dell’Associazione culturale Tifatini Art Festival e Pozzovetere Eventi.

Di seguito gli appuntamenti della rassegna:

▪️Sabato 20 Luglio: “Goffredo e l’Italia chiamo’”, Regia di Angelo Antonucci.
▪️Domenica 21 Luglio: “Come può uno scoglio”, diretto da Gennaro Nunziante
▪️Sabato 27 Luglio: “C’è ancora domani” di Paola Cortellesi
▪️Domenica 28 Luglio: Giancarlo Siani in “Succede anche nelle migliori famiglie” scritto, diretto ed interpretato da Alessandro Siani
▪️Sabato 3 Agosto: “Wonka” di Paul King
▪️Domenica 4 Agosto: “L’ultima volta che siamo stati bambini”, regia di Claudio Bisio

Goffredo e l’Italia chiamo’

La vita, gli amori, gli ideali di libertà del giovane poeta e patriota Goffredo Mameli, autore dell’inno degli Italiani, morto a soli 21 anni, il 6 luglio del 1849, combattendo per l’indipendenza dell’Italia.

Come può uno scoglio

Pio viene nominato sindaco da un gruppo di loschi imprenditori locali. In città arriva un ex carcerato, Amedeo, che chiede a Pio di assumerlo come autista personale, dando inizio ad un’amicizia improbabile piena di sorprese.

C’e’ ancora domani

Nella Roma della seconda metà degli anni Quaranta, Delia riveste esclusivamente i ruoli di moglie e madre, maltrattata, vessata e abusata fisicamente ed emotivamente dal marito Ivano, il capofamiglia. Il fidanzamento della primogenita, con un ragazzo proveniente dal ceto borghese, crea fermento in famiglia. Quando Delia riceve una misteriosa lettera, la donna è determinata a rovesciare i ruoli prestabiliti e riesce finalmente a immaginare un futuro migliore.

Succede anche nelle migliori famiglie

Davide Di Rienzo, laureato in medicina, non svolge la professione di medico, dedicandosi invece al volontariato presso la Caritas, in quanto soggiogato dall’opprimente figura del padre che lo ritiene la pecora nera della sua famiglia. Alla morte del padre, Davide con i suoi due fratelli, Isabella e Renzo fa ritorno alla villa di famiglia in Sicilia. Una serie di vicissitudini portano a scoprire dei segreti familiari, ribaltando nuovamente le dinamiche familiari tra la madre e i figli.

Wonka

Il giovane cioccolataio Willy Wonka arriva in una nuova città con il sogno di aprire una cioccolateria alle Gallerie Gourmet. Il giovane Wonka è un inventore con grandi sogni: vuole diventare il più grande produttore di cioccolato del mondo. Sulla sua strada, incontra delle creature chiamate Umpa Lumpa, che lo aiutano a realizzare i suoi grandi piani.

L’ultima volta che siamo stati bambini

Roma, estate 1943. Quattro bambini stringono amicizia e passano le loro giornate giocando alla guerra: Italo, figlio di un federale fascista, Anacleto Barocci; Cosimo, che vive con il nonno insieme al fratello minore; Vanda, un’orfana che vive in convento; e Riccardo, i cui genitori sono ebrei. Un giorno, per ordine del governo, gli ebrei romani sono deportati, incluso Riccardo e la sua famiglia.