Ancora due vittime del Covid a San Nicola la Strada e Maddaloni. La provincia di Caserta conta i morti

La provincia di Caserta conta le sue vittime e al numero di deceduti registrati ieri se ne aggiungono altre due, purtroppo notizia delle ultime ore. Siamo a 135. San Nicola la Strada e Maddaloni piangono la scomparsa di due uomini, due stimati membri della comunità locale.

Mauro Simonetti, 45 anni impiegato dell’ufficio provinciale scolastico, lascia un gran vuoto e sconforto tra i colleghi della scuola, come testimoniano anche i commenti sul web, tra tutti il commiato affranto e affettuoso dei colleghi:  “La Gilda degli Insegnanti di Caserta, partecipa con dolore alla scomparsa del caro dott. Mauro Simonetti, impiegato dell’UAT di Caserta, persona sempre disponibile e professionale. Ci stringiamo intorno alla sua famiglia. Ciao Mauro”.

L’altro saluto è per Antonio Vinciguerra. L’uomo di Maddaloni, 51 anni, stimato membro della comunità maddalonese, possedeva un’agenzia pubblicitaria, era ricoverato proprio presso il Covid Center della sua cittadina da 15 giorni. Purtroppo le sue condizioni non gli hanno consentito di rispondere adeguatamente alla terapia e nelle ultime ore il temuto peggioramento.

Le statistiche purtroppo cominciano a mutare, cambiano gli elementi di comparazione, non sono più solo gli anziani a morire, cresce infatti il numero delle persone più giovani che non ce la fanno. Segno che la virulenza del virus non è scemata.