Ancora un mezzo incastrato sotto il ponte di Ercole. Ma stavolta il conducente va via. Al momento il ponte resta chiuso al traffico

Caserta – Era il 19 settembre scorso quando un mezzo restava incastrato sotto il ponte di Ercole, la piccola galleria che passa sotto il parco della Reggia collegando Caserta e Casagiove, provocando diversi danni alla struttura. In quell’occasione fu necessario un intervento di messa in sicurezza e, anche a causa del maltempo, il ponte tornò utilizzabile solo dopo alcuni giorni.

Non è passato neanche un mese da quell’episodio e questa mattina è accaduta esattamente la stessa cosa: un furgoncino di altezza maggiore rispetto a quella massima consentita è rimasto incastrato sotto la galleria. Stavolta però il conducente si è reso conto di avere margine per tentare la fuga ed è andato via continuando la marcia e lasciando a terra i pezzi di ponte danneggiati. La Polizia Municipale poco dopo è arrivata sul posto, ha bloccato il traffico e ha impedito il passaggio alle vetture. Da verificare se oltre ai danni ci sia anche di nuovo un pericolo per la stabilità del ponte.

Una situazione ai limiti dell’assurdo, almeno per due motivi: il primo è il mancato rispetto delle regole da parte dei conducenti dei mezzi, che non vedono (ci si augura) o non rispettano i limiti indicati in prossimità del ponte. Inoltre la soluzione migliore per evitare episodi simili sarebbe quella di sostituire il cartello con delle barriere di altezza: urtandole con la parte superiore del mezzo forse chi guida furgoni e camion capirebbe che è meglio tornare indietro se si vogliono evitare guai.

Nel pomeriggio, il Comune di Caserta, attraverso un post su Facebbok, ha comunicato che “Resta chiuso al traffico veicolare ed al passaggio pedonale il ponte di Ercole, nuovamente danneggiato questa mattina dal passaggio di un camion. Sono in corso verifiche da parte dei tecnici per valutare l’entità dei danni e gli interventi da adottare.