Troppo Angri per la Fontanavecchia: Casapulla travolta al ‘PalaGalvani’. Risultato 108-57

Ritorno in campo da incubo per la Fontanavecchia Casapulla. Dopo la sosta dello scorso week end, infatti, la compagine di coach Monteforte è stata battuta nettamente dalla gagliarda Pallacanestro Angri nel catino infernale del ‘Palasport’ di via Alighieri.

Viaggianti mai in partita. Devastante il neoacquisto doriano Zeneli, sul quale né Peppe Lillo né il giovane Natale sono riusciti a trovare le contromisure per limitarlo. Il pivot albanese, preso poche settimane fa dai lombardi della Pallacanestro Gardonese, si è rivelato l’arma i più dei biancorossi.

Oltre all’ex Virtus Siena, anche Hankerson ha disputato una gara di altissimo livello. La guardia a stelle e strisce ha mostrato tutto il suo illimitato repertorio, mettendo in crisi la retroguardia casertana a suon di ‘bombe’ e penetrazioni vincenti.

Per quanto riguarda la formazione di patron Lillo, ottima prestazione dell’immenso Nacca, trascinatore dei suoi con 24 punti. La shooting guard casapullese è da tempo uno dei migliori realizzatori della lega, oltre ad essere il faro offensivo ed il leader carismatico dell’equipe della via Appia.

Buona performance anche per capitan Olivetti, che ha raggiunto quota 18 e messo in luce la combattività e la cattiveria agonistica vista ed ammirata negli anni antecedenti, guidando i più giovani ed assumendosi le responsibilità che da sempre hanno contraddistinto il gioco dell’ala trentolese.

Prossimo impegno per i gialloblu domenica 24 febbraio alle ore 20, quando al ‘Palazzetto dello Sport’ di Caserta giungerà il temibile Basket Sarno.

Pallacanestro Angri 108-57 Fontanavecchia Bk Casapulla

Pallacanestro Angri: Cimminella, Hankerson 23, Tramonti, Coppola 6, Dimitriu 10, Cucco 2, Forino 18, Varone 6, D’Apice, Chiavazzo 10, Melillo 9, Zeneli 24. Allenatore: Costagliola.

Fontanavecchia Bk Casapulla: Lillo G. 2, Delli Paoli ne, Pavone 5, D’Addio 6, Longobardi, Olivetti 18, Maiello ne, Lillo L. 2, Esposito ne, Natale A., Nacca 24. Allenatore: Monteforte.