L’attore napoletano Aniello Arena sarà ospite al Teatro Ricciardi di Capua

Al “Capua film fest” sarà presentato il film "Fiore Gemello" e sarà dedicata una serata al cinema per il sociale

Capua film fest – dialoghi d’autore riprende un cinema condiviso con il pubblico divulgando partecipazione. Il format nato da un’idea di Francesco Massarelli e promosso con la collaborazione del Teatro Ricciardi insieme a Capua il luogo della lingua festival, accoglie per il terzo appuntamento, diverse associazioni della provincia di Caserta.

La serata dedicata al cinema per il sociale comincia con la proiezione del film Fiore Gemello di Laura Luchetti. La pellicola narra la storia di due destini che si incrociano tra i meravigliosi paesaggi della Sardegna. Anna, una giovane ragazza in fuga dal trafficante di essere umani e Basim, scappato dalla Costa D’Avorio con la speranza di trovare una vita migliore.

La regista è al suo secondo film – presentato in prima mondiale al festival di Toronto dove ha ricevuto la menzione speciale del Premio FIPRESCI – e sarà accompagnata in sala da Aniello Arena. L’attore napoletanonoto al cinema italiano per la sue interpretazioni nel film “Reality” di Matteo Garrone, in “Dogman” e “La paranza dei bambini” tratto dal romanzo di Roberto Saviano – in Fiore Gemello veste i panni di uno spregevole reclutatore di vite umane.

In dialogo con l’autrice il Centro Sociale Ex Canapificio Caserta; Città Irene – Cooperativa di solidarietà sociale ONLUS ; Nero e non solo Onlus; Aperti per Voi – Capua – Touring Club Italiano; Club di territorio “Terra di Lavoro”; Spazio Donna onlus;Lions Club Capua ” Casa Hirta”; Pro Loco di Capua; Pro Loco Caiazzo “Nino Marcuccio”; saranno presenti – giovedì 8 novembre alle ore 21.00 – per un confronto a cuore aperto sull’integrazione e sul bisogno di accoglienza. Info e prenotazioni www.teatroricciardi.it