Approccio al mercato degli Emirati Arabi. Opportunità e criticità per le imprese del Casertano

Approccio al mercato degli Emirati Arabi. Opportunità e criticità per le imprese del Casertano

«Approccio al mercato degli Emirati Arabi. Opportunità e criticità per le imprese del Casertano». Sarà questo il tema del webinar in programma lunedì 12 luglio dalle 10 alle 13 su piattaforma Zoom. L’iniziativa è della Commissione Internazionalizzazione dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Caserta.

L’incontro si aprirà con i saluti del presidente facente funzioni dell’Ordine Piergiuseppe Cicia che fortemente ha voluto l’iniziativa. Quindi, i rappresentanti della Camera di Commercio Italiana negli Emirati Arabi Carmine Matuozzo e Giovanni Lauro. E ancora Giovanni Gerardo Parente, presidente Associazione per la promozione e lo sviluppo dell’Internazionalizzazione delle competenze tecniche dei Commercialisti e degli Esperti Contabili.

A seguire, le relazioni di Mauro Marzocchi (Segretario Generale della Camera di Commercio Italiana negli Emirati Arabi), Carlo Rota (G & G Management Services Dubai) e Paola Petti (Extra Consulting Dubai).

Il webinar sarà moderato da Lucia Renzi, delegato Consiglio Commissione Internazionalizzazione. Queste le sue parole: «Scambi commerciali sempre più frequenti, tassazione su società, tassazione persone fisiche, Iva e dogane. Sempre maggiori sono i contatti con le aziende casertane, veri fiori all’occhiello nelle varie filiere: l’alimentare, con mozzarelle e vini, la gioielleria, l’abbigliamento. Prodotti che hanno reso possibili maggiori contatti tra il mondo arabo, come insieme di sultanati, e Caserta con la sua immensa provincia, nell’ottica di una fattiva collaborazione. L’invito è ai colleghi di approfondire e implementare i servizi professionali erogati da noi dottori commercialisti ed esperti contabili. In tale ottica si è ritenuto necessario organizzare questa giornata di studio, utile per gli adeguati approfondimenti sull’evoluzione e sull’impatto fiscale, nonché sulle opportunità che si stanno aprendo verso questo mercato pronto ad abbandonare una politica petrolifera per aprirsi ad altre potenzialità. L’offerta formativa erogata serve a poter valutare la minore tassazione nei territori immensi dei sultanati, ma anche per proseguire nelle giornate di studio della Commissione Internazionalizzazione, che dopo la Cina nel 2019, i Paesi dell’Unione Europea ed extracomunitari a marzo del 2021, ora approda nel mondo arabo».