Nuovo appuntamento per Medievalia: il 6 agosto a Piedimonte Matese “Angeli e demoni tra vette e abissi”

SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Prosegue l’esplorazione innovativa del Medioevo in Terra di Lavoro ideata dal Sistema Museale “Terra di Lavoro” nel territorio intorno ai musei membri. Il nuovo appuntamento è per domenica 6 agosto 2023 dalle ore 10.30 a Piedimonte Matese presso il convento di Santa Maria Occorrevole (San Pasquale).

Questa volta l’evento è intitolato “Angeli e demoni tra vette e abissi” perché coniugherà esperienze immersive in natura, storia, giochi e musica del tempo. Anche in questo evento c’è la collaborazione di Medievalia > cultura del medioevo, 15a edizione. La partecipazione è gratuita.

Bruno-Cristillo-Fotografo
simplyweb2024-336
Bruno-Cristillo-Fotografo
previous arrow
next arrow

L’evento è parte del progetto 2023 del Sistema Museale Terra di Lavoro: “Suggestioni medievali e rinascimentali in Terra di Lavoro e nei suoi musei”, organizzato grazie alla collaborazione di Raido Adventure OdV e di Associazione Culturale “Ave Gratia Plena” e Associazione Culturale “Francesco Durante” per la parte Medievalia.

Il programma

Dopo i saluti istituzionali, con partenza alle ore 10.30 i giovani casertani di Raido Adventure (organizzazione di volontariato) guideranno la camminata in natura Camminando coi frati sulle orme dell’Angelo sul ciglio dell’abisso. La particolarità sarà la narrazione storica, in abito antico, organizzata dal Sistema Museale lungo tutto il tracciato. Il percorso è di facile accessibilità.

La camminata è gratuita ma per partecipare è obbligatorio prenotarsi entro sabato 5 agosto ore 22. Prenotazioni dalla pagina del sito a questo link diretto: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScadErB4VYOFiYi_dEupUA-QJ49F32wHJ54T5RUdthq5GB23w/viewform

Rientrati al convento, alle ore 12, Raffaele Bove, dell’Associazione Culturale “Francesco Durante”, terrà la breve conferenza-dimostrazione Giochi da tavolo tra tentazioni e proibizioni che offrirà ai partecipanti il divertimento di sperimentare i giochi dell’epoca, che spesso erano causa di risse, litigi e altre reati e peccati (specie per chi perdeva!).

Alle ore 12 si terrà la visita guidata alla chiesa per evidenziare soprattutto le storie e le testimonianze medievali, specialmente dello splendido affresco del catino absidale (di cui l’immagine allegata riprende un particolare).

Le suggestioni e le emozioni delle musiche medievali chiuderanno la mattinata culturale alle ore 12.35 con il concerto “Lodando la regina e il principe dell’esercito della corte celeste”, un viaggio sonoro tra la musica dall’8° al 14° secolo, proposto dal Gruppo Vocale e Strumentale “Ave Gratia Plena” che eseguirà in abiti e con strumenti copie di quelli dell’epoca