Arienzo Christmas Village, grande successo con migliaia di presenze

Arienzo Christmas Village, grande successo con migliaia di presenze
glp-auto-700x150
mywell
previous arrow
next arrow

“Arienzo Christmas Village”, il Villaggio di Natale chiude le porte con i due eventi del fine settimana: al via gli appuntamenti finali di una terza edizione che ha riconfermato il suo successo, con migliaia di presenze registrate sul territorio comunale.

Dopo la chiusura d’anno nelle piazze e uno spettacolo musicale realizzato nelle prime giornate del 2024, si riparte dalla tradizionale manifestazione dell’Epifania e da una rappresentazione teatrale.

el-paradise
sancarlolab-336-280
previous arrow
next arrow

Si ricomincerà sabato 6 gennaio con “Aspettando la Befana”, per celebrare la festività che precede il rientro scolastico. Sono previsti intrattenimento e doni per i più piccoli, dalle ore 18, presso il Parco Vigliotti.

Gli operatori de ‘Il Circo più piccolo d’Italia’, attivo per l’intero weekend con le ultime esibizioni in programma, regaleranno calze a tutti i bambini. Seguirà la giornata conclusiva, domenica 7 gennaio, con “Il settimo si riposò”: l’opera, interpretata dalla compagnia de ‘Gli scugnizzi di Napoli’, per la regia di Ciro Bavosa, andrà in scena, nella storica cornice della Chiesa dell’Annunziata, alle ore 19.00.

Ci sarà ancora tempo per visitare i mercatini e per un giro sulla pista di pattinaggio sul ghiaccio, aperti fino alla fine di gennaio. “Chiudiamo la terza edizione della kermesse con un bilancio estremamente positivo – ha dichiarato il sindaco Giuseppe Guida. Tutte le manifestazioni si sono tradotte nel successo auspicato. Abbiamo lavorato in sinergia con la Pro Loco, che ringraziamo per la collaborazione, così come vogliamo esprimere la nostra gratitudine ai volontari della Protezione Civile, che hanno garantito ordine in tutti gli eventi. Sono state settimane di impegno e soddisfazioni. Salutiamo l’arrivo del nuovo anno con tanti progetti per il nostro Comune e siamo già pronti ad attivarci per il prossimo calendario, che coprirà i mesi estivi, passando prima per un Carnevale che promette novità, sorprese e il coinvolgimento dell’intero territorio. Nel frattempo, il nostro invito è a non saltare le ultime date della programmazione natalizia e a non perdere le attrazioni che ci accompagneranno fino alla fine del mese”.