Armanda Desidery porta il suo “sueno latino” al Jazz Music Foyer di Caserta

Armanda Desidery
Armanda Desidery
SANCARLO50-700
glp-auto-700x150
previous arrow
next arrow

Giovedì 7 marzo 2024, nel foyer del Teatro Comunale di Caserta, si terrà il terzo appuntamento del Jazz Music Foyer. Alle 21:00, l’Armanda Desidery 4et si esibirà sul palco, con un’attesa particolare per l’incredibile talento della pianista Armanda Desidery.

Accompagnata dalla meravigliosa voce di Monica Pujia, Armanda sarà affiancata da Emilio Silva Bedmar al sax tenore, Guido Russo al basso e Domenico De Marco alla batteria.

lapagliara
LORETOBAN1
previous arrow
next arrow

Il suono di Armanda al pianoforte è senza dubbio il più latino che si possa trovare in Italia. Le sue collaborazioni con artisti come Ray Mantilla, il percussionista Ernesticco e l’orchestra colombiana Guayacan dimostrano la sua capacità di interagire e collaborare ad alti livelli.

Il repertorio di questo progetto si basa su composizioni originali di Armanda e su alcuni standard sapientemente rielaborati e magistralmente interpretati dalla splendida voce di Monica Pujia, una cantante raffinata ed intensa.

Il sueno latino

Il “sueno latino” del concerto promette di essere un’esperienza coinvolgente grazie al virtuosismo di Bedmar al sax, al basso incisivo di Guido Russo, al groove originale e mai scontato di Domenico De Marco, ma soprattutto al pianismo di Armanda, che collega e colora il tutto con le tipiche figurazioni cubane e caraibiche.

Questo quintetto è una formazione che mescola i suoni della musica latina, del jazz e del funk, con riferimenti ai grandi maestri del genere, come Dizzy Gillespie, Machito, Tito Puente e Paquito D’Rivera.

Il risultato è un concerto che tocca tutte le corde degli appassionati, suscitando un ampio spettro emozionale tipico di questa musica: divertente, molto energetica ma anche irrimediabilmente romantica.

Jazz Music Foyer al Teatro Comunale di Caserta è una rassegna di musica jazz organizzata da Tiziana Petrillo e Gianni Taglialatela con la direzione artistica di Pietro Condorelli, la produzione di Gianni Genovese della Genovesemanagement.

INFO: 3314124310