Arrestato mentre è agli arresti domiciliari, spacciava dalla sua abitazione

Stiamo parlando di un vero e proprio smart working, non si può dire che l’uomo non abbia rispettato alla lettera le prescrizioni del lavoro agile al proprio domicilio. Peccato che si trattasse di un’attività non propriamente legale.

A San Marco Evangelista, i Carabinieri della sezione radiomobile della Compagnia di Marcianise hanno tratto in arresto S.G., cl. 80, ritenuto responsabile di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il quarantenne, nonostante fosse agli arresti domiciliari, è stato sorpreso dai militari dell’Arma mentre cedeva della cocaina ad acquirente occasionale.

L’uomo è stato nuovamente sottoposto agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo. Praticamente arrestato due volte.