Arriva a Caserta la nuova “Pantera” della Polizia, da oggi in servizio le Alfa Romeo Tonale

Arriva a Caserta la nuova Pantera della Polizia
glp-auto-700x150
SANCARLO50-700
mywell
previous arrow
next arrow

L’Alfa Romeo Tonale è la nuova “Pantera” della Polizia di Stato, rinnovando il tradizionale rapporto tra Alfa Romeo e Forze dell’Ordine. La tonale in livrea della Polizia è stata presentata lo scorso mese di novembre a Torino. Da domani, venerdì 19 gennaio, le nuove Pantere saranno in servizio anche a Caserta e saranno impiegate nei servizi di controllo del territorio, come riferisce un comunicato della Questura.

La vettura è dotata di protezioni balistiche e antisfondamento ed equipaggiata con un avanzato sistema di comunicazione digitale con la Sala Operativa, chiamato “Mercurio Extended”, per velocizzare i controlli su strada. Il motore è il 1.500 cc a benzina ibrido con 163 cavalli in totale e cambio automatico a 7 rapporti.

lapagliara
sancarlolab-336-280
previous arrow
next arrow

La Tonale sostituisce l’ormai obsoleta Alfa Romeo 159 ed affianca la più moderna Giulia, per la prima volta un Suv veste la divisa di Pantera della Polizia di Stato.

Le Alfa Romeo storiche della Polizia

Le vetture di Alfa Romeo, diventate “iconiche”, hanno segnato un antico legame con la Polizia di Stato, nato negli anni ’50 del secolo scorso con la 1900 TI Super e proseguito negli anni ’60 e ’70 con l’impiego della Giulietta 1300 e della Giulia Super 1600, fino ad arrivare ai tempi recenti delle auto, con livrea bianco-azzurra, 155, 159 e Giulia.

L’appellativo “Pantera” attribuito alle vetture della Polizia di Stato nasce a metà del secolo scorso, per l’impiego in servizio di auto dalle forme aggressive e dalla livrea di colore scuro, proprio come la 1900 TI Super.