Arriva in Italia il tampone fai da te, tutto quello che sappiamo ad oggi

I kit per i tamponi fai-da-te potrebbero essere disponibili in Italia già dall’inizio del mese di maggio. Classificati come dispositivi medici – sono già stati inseriti nell’elenco dal Ministero della Salute – dovrebbero avere un prezzo compreso tra i 6 e gli 8€ e saranno disponibili anche nei supermercati e nei negozi che vorranno venderli.

La precisione e l’affidabilità dei tamponi fai-da-te sono naturalmente inferiori rispetto al tampone molecolare ma questo nuovo strumento potrebbe rivelarsi comunque prezioso in questa stagione di graduali riaperture perché consente una auto-diagnosi rapida e facile.

Il prodotto ha già ottenuto la certificazione CE, che attesta la conformità di un prodotto alle direttive comunitarie, dunque può essere commercializzato liberamente nei Paesi dell’Unione Europea.

Il prodotto è realizzato dalla società cinese Xiamen Boson Biotech, che ne detiene il brevetto, ed distribuito in Europa dal gruppo austriaco Technomed. Essendo classificato come dispositivo medico e non come farmaco, il tampone potrà essere venduto non soltanto nelle farmacie, esattamente come accade per le mascherine.

Per effettuare il test basterà seguire attentamente le istruzioni per manovrare il tampone (nasale) e la fiala con soluzione di estrazione, poi attendere 15 minuti per leggere il risultato.