In arrivo il Burian che porterà gelo su tutta l’Italia

Temperature a picco dall'ultima parte della settimana, neve fino a bassa quota su regioni adriatiche, fiocchi anche sul Lazio. Al Nord nevicate deboli su Piemonte occidentale fino al piano, instabile sulle isole maggiori con neve sopra 800 metri

Il Burian è in arrivo sull’Italia: il vento tipico della Siberia potrebbe far sentire i suoi effetti anche sulla Penisola entro la fine del mese. Lo dicono i bollettini meteo che prevedono ancora temperature basse specialmente nel Nord del Paese. I bollettini prevedono che a partire dai prossimi giorni la zona di alta pressione delle Azzorre si sposterà verso il Nord Europa e la Scandinavia; questo favorirà l’ingresso sull’Italia di una corrente molto fredda proveniente dalla Russia, sospinta appunto dal Burian.

Le conseguenze di questo afflusso si faranno più acute a partire dal 24 febbraio con un brusco abbassamento delle temperature a partire dalle regione adriatiche. Già dalle prossime ore, tuttavia, le condizioni del tempo si faranno più instabili e più simili a quelle di un inverno rigido anzichè all’incipiente primavera. Al Centro sud sono previste piogge che potrebbero trasformarsi in neve alle quote più alte.

La Protezione Civile ha emesso Allerta Gialla di ordinaria criticità per rischio idraulico diffuso su Emilia Romagna e Marche. Allerta Gialla di ordinaria criticità per rischio idrogeologico localizzato su Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Marche, Molise, Puglia, Umbria, Veneto.

 

Loading...