Assicurazione moto 2024: sale il premio medio in Campania. A Caserta è +20,2%

Assicurazione moto 2024
glp-auto-700x150
SANCARLO50-700
mywell
previous arrow
next arrow

Secondo l’ultimo Osservatorio Assicurativo di Segugio.it – il portale che garantisce il miglior preventivo assicurazione moto per ogni centauro – a gennaio 2024 il premio medio RC Moto è salito a 701,1 euro, il 15,9% in più rispetto allo stesso periodo del 2023.

L’Osservatorio evidenzia che ci sono motociclisti per i quali i prezzi RC risultano particolarmente accentuati. Il riferimento va agli assicurati nelle classi Bonus-Malus più alte, vale a dire dalla 9 alla 13, che pagano in media 750,4 euro, e nella classe 14, con un premio di 1.275,00 euro.

sancarlolab-336-280
sancarlolab-336-280
previous arrow
next arrow

Preventivo moto: premio medio più alto a Caserta e Napoli

L’aumento delle tariffe medie è stato registrato, seppur in misura differente, in tutte le Province campane: a gennaio 2024 gli incrementi più consistenti si sono avuti a Salerno, +28,6%, Benevento, +28,6%, e Caserta, +20,2%.

Caserta e Napoli sono le città della Campania in cui costa di più assicurare la moto, visto che si spende in media rispettivamente 670,4 euro e 767,3 euro.

Assicurazione moto in Campania: le garanzie accessorie più apprezzate

Le garanzie accessorie consentono di proteggere da quei danni che non sono coperti dall’RC Moto. In particolare, i motociclisti campani preferiscono l’assistenza stradale: l’Osservatorio ha calcolato che questa copertura è presente nel 12,8% dei preventivi ottenuti dagli utenti. Il vantaggio di questa copertura è di garantire soccorso 24 ore su 24; in più, il premio per stipularla è particolarmente basso, visto che si attesta in media sui 20 euro.

Tra le garanzie preferite troviamo anche la polizza infortuni conducenti, con l’8,6%.

Poco richiesta, invece, la garanzia bonus protetto. Quest’ultima consente a chi causa un sinistro di mantenere invariata la classe di merito, evitando quindi di pagare un premio più alto al rinnovo. Il bonus protetto si applica, però, solo se l’assicurato resta con la medesima compagnia, in quanto il sinistro sarà comunque presente sull’attestato di rischio.

Preventivo assicurazione moto: la scatola nera aiuta a tagliare il premio?

La scatola nera è un dispositivo satellitare dotato di GPS (Global Positioning System, sistema di posizionamento globale) che raccoglie informazioni sugli spostamenti del veicolo: questi dati servono alla compagnia per ricostruire la dinamica di un eventuale incidente e tutelarsi da eventuali frodi. Grazie al maggior controllo sul mezzo, l’assicurazione può proporre a chi stipula uno sconto medio sul premio assicurativo che varia tra il 10% e il 20%.

In Campania la scatola nera viene inclusa nel 16% dei contratti RC Moto, una percentuale nettamente più alta rispetto alla media nazionale (ferma al 7%). Da notare che le percentuali sono cresciute soprattutto negli ultimi cinque anni, perché i dispositivi satellitari hanno raggiunto dimensioni ridotte che consentono l’installazione senza particolari problemi su ogni tipo di moto – solitamente vengono montati in prossimità della batteria oppure nel vano sottosella.

Assicurazione moto: cambiare compagnia per risparmiare

Il costo della polizza varia in base alla compagnia: per questo motivo, cambiare assicurazione può rivelarsi la scelta giusta.

Ricordiamo che la polizza tradizionale dura in genere dodici mesi e dal 2013 non è più in vigore il tacito rinnovo: dunque, alla scadenza naturale del contratto, l’assicurato è libero di passare a un’altra compagnia senza inviare disdetta alla precedente.