Aurora Nocerino, la giovanissima poetessa che fa onore alla Valle di Suessola (Caserta)

Aurora Nocerino
Aurora Nocerino

Il trionfo della poesia come espressione dell’interiorità, la riscoperta del valore della parola che si rinnova e acquisisce significati sempre nuovi, sono queste le motivazioni che spingono alcuni giovani poeti al puro componimento, in un mondo sempre più spesso dominato da sgrammaticati messaggini telefonici e insignificanti post pubblicati sui Social.

Restituire dignità alla parola, ormai troppo spesso abusata, è uno degli obiettivi che si prefigge Aurora Nocerino che, nonostante la sua giovane età, solo 13 anni, ha già conquistato ben due premi letterari con il patrocinio della Provincia di Salerno e della Regione Campania.

La talentuosa ragazza, originaria della Valle di Suessola, ha da poco ottenuto il primo premio al Concorso “Ambiente e Natura” con il patrocinio del Comune di Penta (SA), della Regione Campania e la Provincia di Salerno con la poesia “Il Minuzzolo artificiale“. La cerimonia di premiazione, prevista per il 6 giugno scorso, è stata rinviata per l’emergenza Covid ed è in fase di riorganizzazione.

Lo scorso 2019 la sua poesia “La Donna” si era aggiudicata il secondo posto al prestigioso Concorso Letterario di Salerno “Poetando sotto le luci di Natale“.

I suoi componimenti sono delle riflessioni che nascono dalla grande passione e voglia di trasmettere messaggi importanti, frutto di realtà vissute nel mondo d’oggi. Al momento sta lavorando ad un manoscritto di un romanzo che, molto probabilmente, sarà utilizzato per sceneggiature televisive.