Autismo: protocollo di intesa tra Comune di Caserta e Rotary per la formazione di 20 educatori

Comune di Caserta
termotecnica-2023
termotecnica-2023
previous arrow
next arrow

Il Comune di Caserta e il Rotary Club Caserta “Terra di Lavoro 1954” hanno stretto un protocollo d’intesa per offrire corsi di formazione mirati agli educatori delle scuole pubbliche della città. L’obiettivo è migliorare la comprensione delle problematiche delle persone affette da autismo e fornire loro gli strumenti adeguati di assistenza.

Il Comune fornirà un elenco di massimo venti educatori che lavorano a stretto contatto con bambini e ragazzi autistici nelle scuole cittadine. Saranno dati la priorità agli educatori che avranno completato un corso di formazione specifico in base alla normativa nazionale e regionale.

GPL-AUTO
lapagliara
lapagliara
previous arrow
next arrow

Il Rotary Club Caserta “Terra di Lavoro 1954” ”, presieduto da Vincenzo Iorio, organizzerà un corso di formazione apposito per gli educatori designati dal Comune, utilizzando risorse e formatori messi a disposizione dal Club stesso, senza alcun costo per il Comune. Il corso sarà articolato in quattro sessioni, ciascuna della durata di cinque ore, e coinvolgerà esperti del comportamento, logopedisti e neuropsicomotricisti.

Durante il corso di formazione saranno trattati i seguenti argomenti: i principi dell’ABA e la comunicazione nell’autismo; l’insegnamento Discrete Trial Training (DTT) e Natural Environment Teaching (NET), e il gioco psicomotorio; insegnare a piccoli passi: Task Analysis e l’ABC dei comportamenti problema; progettazione ed applicazione dell’agenda visiva in ambito scolastico e Token Economy.

“Questo protocollo – ha spiegato il Sindaco di Caserta, Carlo Marino riveste una grande importanza, in quanto interviene su un tema molto serio, sul quale poniamo la massima attenzione. Ringrazio il Rotary Club Caserta ‘Terra di Lavoro 1954’ per questa sinergia, che ci consentirà di formare un numero importante di educatori comunali, che saranno in grado di lavorare in maniera ottimale all’interno delle scuole nel fornire assistenza ai ragazzi affetti da autismo”.

“Stiamo lavorando senza sosta – ha aggiunto l’Assessore alle Politiche Sociali, Antonio De Lucia – per potenziare il Settore Politiche Sociali, con l’unico obiettivo di assicurare la massima assistenza nei confronti di tutti i cittadini che hanno particolari necessità. Sono felice di questo accordo con il Rotary, che ha visto una costante e fruttuosa collaborazione. L’assistenza nei confronti dei bambini e dei ragazzi affetti da spettro autistico è un’assoluta priorità per l’Amministrazione”.