Aversa Millenaria, in dirittura d’arrivo la manifestazione del millennio normanno. La gioia del Sindaco

Domenica 8 maggio sono iniziati i festeggiamenti del primo millennio di Aversa, arte, musica, sport, teatro, poesia, storia e tanto altro per far conoscere e riaffermare l’identità della cittadina normanna. Si è partiti dallo sport con la 10 miglia, della podistica Normanna. Tutta l’atletica leggera nazionale e regionale domani sarà ad Aversa.

“C’è un grande entusiasmo in città si percepisce nei vicoli, nei negozi, se ne parla
ovunque. Sono molto emozionato quanto felice, essere il primo cittadino in questo momento storico è un immenso onore ha riferito il Sindaco Alfonso Golia.

Un momento della gara prima della partenza

Questa la regia organizzativa: Comune di Aversa, Aversaturismo, Scuole, Associazioni, imprenditori e cittadini tutti insieme per realizzare eventi, percorsi, luoghi di cultura e di bellezza.

“Grazie mille ai tanti volontari, donne ed uomini innamorati della città, per quanto di bello in questi mesi di preparazione hanno costruito – ha proseguito il sindacoSarà un mese di Maggio incantevole. La migliore risposta che la città potesse mettere in campo di fronte alla deriva violenta di certi personaggi: Noi ci crediamo nel creare alternative, esempi, noi vogliamo valorizzare la nostra storia millenaria”.

Alfonso Golia non si risparmia nei suoi report giornalieri per raccontare la città, e diventa così l’inviato perfetto per una manifestazione che sta coinvolgendo tutta la popolazione in maniera trasversale dai giovani agli adulti ed ai più ageè.

“Uno spettacolo i vicoli, le piazze, e gli spazi delle nostre bellezze architettoniche pieni di visitatori. Il calendario degli eventi dei festeggiamenti del Millennio del mese di maggio avvolge di entusiasmo la città.

I nostri studenti, che rappresentano il nostro presente ed il nostro futuro, hanno vissuto l’esperienza di diventare ciceroni e raccontare ai loro compagni di scuola, ed ai tanti visitatori, quanto hanno appreso in classe”.

15 scuole cittadine e 3 dei comuni limitrofi Casaluce, Trentola e Teverola, di ogni ordine e grado, hanno partecipato durante tutto l’anno al progetto Aversa Millenaria.
Gli studenti, insieme ai loro docenti hanno studiato la storia di Aversa.

Il video dei ragazzi della 4c della Scuola Gaetano Parente plesso Diaz. Il Millennio è soprattutto questo: laboratori didattici. Un plauso ai ragazzi ed al corpo docente; politiche del riciclo e capacità creativa per conoscere l’identità della nostra città, realizzando opere d’arte.

Sono fiero di questi ragazzi che in questi giorni hanno dato grande lustro alla nostra città. Grazie di cuore. Bravi”.

I lavori sono stati coordinati da Aversaturismo che, nel corso dell’anno, ha fornito strumenti alle scuole per approfondire la storia locale attraverso giochi e concorsi di idee.
Un gioco di squadra fondamentale per la crescita culturale della comunità: mondo della scuola, associazioni, le famiglie ed Ente locale uniti per promuovere bellezza.

Prossimi appuntamenti domani sabato 14 maggio dalle 10 alle 19 con il Villaggio della Conoscenza a Parco Pozzi con l’esposizione degli elaborati degli alunni delle scuole, la Mostra Fotografica a cura degli “Ambasciatori di Benessere Giovani”, l’Annullo Filatelico a cura Poste Italiane, la consegna degli attestati agli alunni partecipanti.

Domenica 15 maggio, dalle 10.30 alle 13.30 con la Passeggiata Storica per le vie della città con i figuranti vestiti in abiti d’epoca medievali realizzati dal costumista Jari D’Aniello.

Dalle 19.30 alle 22.30 lo spettacolo “Il Gran Condottiero Rainulfo Drengot” al Parco Pozzi: Drammatizzazione teatrale degli allievi del Liceo Statale N. Jommelli, a cura di EmyClub compagnia teatrale I Figli delle Stelle.

https://aversamillenaria.it/
https://www.comune.aversa.ce.it/