Aversa, picchiava da tempo gli anziani genitori, arrestato dai Carabinieri

Nella tarda serata di ieri, in Aversa, i carabinieri della locale Stazione e della sezione radiomobile della compagnia di Aversa, hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di maltrattamenti in famiglia, D.G. cl. 88, del posto.

L’uomo, per futili motivi, ha violentemente percosso i genitori conviventi che lo hanno denunciato. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri la condotta posta in essere dall’arrestato rientra in un più ampio contesto di  vessazioni ripetute nel tempo.

L’uomo è stato tradotto presso la casa circondariale di Napoli Poggioreale.

Sono ancora troppo poche purtroppo le denunce che molti familiari vessati dalle violenze e dagli abusi dei congiunti fanno alle forze dell’ordine. Spesso a fermarli è la paura, o peggio, l’amore che questi nutrono in particolare nei confronti dei figli, che troppo spesso si trovano coinvolti in problemi di droga o disagi mentali.

Il più delle volte all’interno delle famiglie si consumano delle vere tragedie che non sono note né alla comunità ma spesso nemmeno al resto della famiglia. E non sempre i servizi sociali comunali riescono a mettere un freno a queste condizioni disperate.