Avo Caserta, al via i vaccini anche tra i volontari ospedalieri

Il volontario ospedaliero è a tutti gli effetti ormai parte del personale sanitario, e il lunghissimo stop di questa pandemia che ha impedito di effettuare il servizio nelle corsie non ha però sospeso la presenza dei volontari al front office dell’Azienda Ospedaliera Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta.

Si è stabilito dunque fosse indispensabile partire con la campagna vaccinale degli operatori AVO presenti in azienda ritenendoli inseriti nella categoria di prima fascia.

Abbiamo iniziato venerdì 8 gennaio – racconta Antonietta Rispoli, presidente dell’ Avo Casertaè stata una giornata possiamo dire memorabile, i primi 10 volontari in servizio di accoglienza al Front Office, si sono recati presso la task force creata dall’Azienda Ospedaliera, per vaccinarsi contro il covid.

L’equipe composta da medici, coordinatori, infermieri, direzione sanitaria, hanno dimostrato grande professionalita’, con l’aggiunta del valore umano, teso a stemperare quei momenti di ansia e stress, accumulati nell’attesa della vaccinazione.

Come Avo ci teniamo a riconoscere il merito di una impeccabile organizzazione e a ringraziare il Direttore Generale Gaetano Gubitosa, e un grazie di cuore al Direttore Sanitario Angela Annecchiarico, per la premura con la quale i volontari sono stati prima rassicurati e poi vaccinati”.