Basket, inaspettata battuta d’arresto in casa per la Ble Juvecaserta Academy

Basket, inaspettata battuta d'arresto in casa per la Ble Juvecaserta Academy

Inaspettata battuta d’arresto della Ble Juvecaserta Academy che esce sconfitta per 70-79 dal confronto con il fanalino di coda della poule promozione di serie C silver. I bianconeri sono scesi in campo con supponenza, consentendo al Marigliano di poter portare a termine i suoi giochi d’attacco, sfruttando anche la poca aggressività difensiva dei padroni di casa. Questo, unito alle deficitarie percentuali di tiro dei casertani, hanno determinato una sconfitta che non era certo pronosticabile alla vigilia del confronto.

Il Marigliano è stato bravo a sfruttare le occasioni che le si sono presentate continuando a fare il suo gioco anche quando sembrava non avere possibilità di sovvertire l’andamento del confronto. In effetti, i padroni di casa erano partiti subito in vantaggio con un 4-0 firmato da Mastroianni e Desiato e, una volta entrato in partita anche Mandic, ben presto il gap si è dilatato con la doppia cifra di vantaggio (14-4) raggiunta già a metà del primo periodo di gioco.

È stato un coraggioso Nocerino – in campo con una vistosa fasciatura per le conseguenze di un fortuito contrasto nella prima azione offensiva dei napoletani – a riportare sotto i suoi colori con 3 punti consecutivi che davano il là ad un riavvicinamento delle due contendenti. Era Requena, su assist di Desiato, a confezionare il 16-8 con il quale si è chiuso il primo periodo.

Ed il secondo parziale non ha modificato più di tanto l’andamento del confronto con i casertani, guidati da un inspirato Mandic (per lui 19 punti nei primi 20′ di gioco) a collezionare vantaggi in doppia cifra (20-10, 25-15, 28-18) ed il Marigliano impegnato a rincorrere con i canestri del solito Nocerino, ben coadiuvato da Catapano e Mastroianni.

E così al 20′ il tabellone del palasport di viale Medaglie d’oro segnava un 42-36, ad inequivocabile testimonianza di una partita quanto mai aperta.

Dopo l’intervallo lungo, il film della gara non si è modificato con i casertani che hanno cercato di chiudere la contesa (+13 il massimo vantaggio sul 60-47) ed il Marigliano impegnato a sfruttare le falle difensive dei bianconeri per rimanere in scia. Al 30′ nulla era cambiato rispetto ai primi 20′ di gioco con la Ble ferma ai suoi 6 punti fi vantaggio (42-36).

La maggiore precisione del Marigliano dalla distanza (alla fine sarà 10/26 contro il 4/25 dei locali) unita alla maggiore reattività degli ospiti ha prodotto prima il pareggio raggiunto da una tripla di Gammella sul 64-64 e, poi, il sorpasso dei napoletani, avvenuto con un tiro dalla distanza di Nocerino per il 69-66.

Da quel momento, il Marigliano non ha più mollato la testa della gara, riuscendo anzi ad incrementare il vantaggio ed a conquistare meritatamente la prima vittoria di questa poule promozione.

Ble Juvecaserta Academy – Promobasket Marigliano 70 – 79
(16-8, 42-36, 62-56)

Ble Juvecaserta Academy: Mastroianni 7, Requena 5, Di Laora ne, Desiato 13, Porfidia 4, Mandic 21, Del Vaglio 6, Iovinella 5, Romanelli, Pisapia ne, Vigliotti ne, Nacca 9. Allenatore: D’Addio

Promobasket Marigliano: De Riggi 2, L’Arrocca, Nocerino 20, Mastroianjni 16, Gammella 14, Catapano 13, Spiezia 10, Sangermano ne, Lo Regio 4, Esposito Corcione ne, Colaps. Allenatore: Persico

Arbitri: Del Gaudio di Massa di Somma e Petruzziello di Avellino

Caserta: tiri da 2 25/38 (66%), da 3 4/25 (16%), liberi 8/10 (80%), rimbalzi 33 di cui 9 offensivi, assist 11, perse 12, recuperate 2

Marigliano: tiri da 2 18/37 (49%), da 3 10/26 (38%), liberi 13/21 (62%), rimbalzi 40 di cui 14 offensivi, assist 11, perse 8, recuperate 6