Basket, la Ble Juvecaserta si impone sul Parete ed aspetta domenica la capolista Sant’Antimo

La Ble Juvecaserta si impone sul Parete

Torna immediatamente al successo la Ble Juvecaserta superando il Centro Pasteur Parete sul campo di Mondragone per 90 – 45 e si appresta a chiudere domenica prossima la stagione regolare ospitando alle 18.30 al palasport di viale Medaglie d’oro la capolista Sant’Antimo.

Partiti subito di scatto, i bianconeri di coach D’Addio, ancora in formazione rimaneggiata, hanno immediatamente preso un vantaggio in doppia cifra con un perentorio 10-0 frutto di una buona aggressività difensiva e un equilibrato gioco offensivo che coinvolge tutto il quintetto mandato in campo.

Il successivo 5-2 (5-12) per i padroni di casa non rimette in discussione l’andamento della gara, perché i casertani, sospinti da Requena, Mandic e Mastroianni e con la buona regia di Desiato ed il contributo del giovane Romanelli fanno registrare un break di 14-4 chiuso proprio da una buona conclusione dell’under presente in campo.

Chiuso il primo periodo sull’eloquente punteggio di 26-11, la Ble ha accusato un piccolo passaggio a vuoto consentendo ai padroni di casa di ridurre il gap fino al -10 (23-33). È stata, però, soltanto una breve parentesi con i bianconeri che hanno raggiunto il +20 (25-45) con un libero di Desiato e, poi, hanno concluso la frazione con quattro punti consecutivi di Requena che ha fissato il punteggio sul 25-49 al 20′.

Al rientro in campo la partita non cambio con la Ble sempre più padrona del campo che sfiora ripetutamente le 300 lunghezze di vantaggio con Romanelli e Mandic e li raggiunge, poi, con il canestro di Iavazzi per il 34-65. Ed il gap rimane costante fino al 30′, quando il tabellone luminoso del palasport di Mondragone segna il punteggio di 37-67. Ultima frazione in stile garbage time con i giovani di Caserta, mandati in campo da coach D’Addio, che continuano a comandare in campo.

Mandic dalla lunetta avvicina la sua squadra ai 40 punti di vantaggio (42-81), mentre il giovanissimo Vigliotti li raggiunge (85-45) e l’altro under Miraglia fissa il risultato finale sul 45-90. Prima dell’inizio della gara simpatica iniziativa della società paretana che ha consegnato alla società bianconera una targa ricordo – ritirata dal direttore tecnico, Nando Gentile – «in segno di profonda stima e rispetto, augurandosi una lunga e proficua collaborazione per la crescita dell’intero movimento cestistico della provincia di Caserta».

Centro Diagnostico Pasteur Parete – Ble Juvecaserta Academy 45 – 90
(11-26, 25-49, 37-67)

Centro Pasteur Parete: Agostini ne, Pedata 4, Corvino 2, Licciardi, Sociale 3, Carbone 9, Di Febbraio 4, Palma G. 16, Napoletano, Scaduto, Di Febbraio 3. Allenatore: Caliendo

Ble Juvecaserta Academy: Mastroianni 13, Iavazzi 6, Requena 12, Miraglia 2, Desiato 7, Mandic 20, Del Vaglio 4, Romanelli 10, Pisapia 5, Vigliotti 2, Iovinella 9. Allenatore: D’Addio

Arbitri: Arciello di Napoli ed Auricchio di Casavatore