Beni Comuni, la Parrocchia del Buon Pastore di Caserta curerá e gestirá piazza Pitesti e il campo di calcetto del Rione Vanvitelli

Ho siglato oggi in Comune con don Antonello Giannotti, parroco del Buon Pastore – presente il vicesindaco Franco De Michele – due patti di collaborazione che daranno il via alle attività.

Piazza Pitesti sarà rigenerata dalla Parrocchia in molte sue funzioni – dagli arredi, ai viali, fino all’illuminazione pubblica e alla videosorveglianza – puntando a valorizzarne la fruizione anche da parte dei cittadini con difficoltà motorie e promuovendo in essa i valori della cittadinanza attiva, della solidarietà e dell’aggregazione sociale, della mobilità sostenibile, della conoscenza della natura, del rispetto del decoro da parte di tutti.

Il Campo di calcetto del Rione Vanvitelli, anch’esso curato e manutenuto dalla Parrocchia, conserverà la sua tradizionale funzione di aggregazione all’insegna dello sport, mirando a stabilizzare nell’intera comunità le opportunità derivanti da una gestione stabile e continua nel tempo.

L’obiettivo comune, riconosciuto nei due patti, è quello di affermare sul territorio due laboratori permanenti di cittadinanza e partecipazione rivolti a tutti, ma innanzitutto alle fasce deboli della città, ai bambini, ai giovani, agli anziani.

Fare ed essere comunità è un’esigenza indispensabile della città, una dimensione che ciascuno può contribuire a costruire, fornendo la disponibilità a migliorare la qualità della vita di tutti.